Bitcoin Era, la recensione 2021 sul discusso sito di criptovalute

Bitcoin Era
  • Sicurezza
  • Rendimento
  • Formazione
  • Assistenza
  • Prelievo rapido
2.3

Rencensione

Fare soldi online è possibile ma è meglio evitare di registrarsi al primo sito che si incontra e che promette strabilianti guadagni senza fare niente ma semplicemente facendo un deposito ed affidandosi ad un software, come fa appunto Bitcoin Era. Molto meglio affidarsi a piattaforme serie che con impegno ed applicazione garantiscono guadagni veri nel tempo.

bitcoin era logo

Rendimento -%
Deposito minimo Non è chiaro
Conto di demo No
Licenza No
Assistenza No

Il nostro team non raccomanda questa piattaforma

Crediamo che sia meglio andare con un broker rispettabile con una licenza regolamentata

Deposito minimo
200€

Conto di demo
100.000€

Rendita massima
-%

67% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

 

Bitcoin Era è apparso dal nulla su internet sul finire del 2020, proponendosi di diventare uno dei principali siti di criptovalute in Italia.

Abbiamo fatto qualche indagine, cercando di capire se la piattaforma possa venire inclusa tra i broker forex affidabili quali eToro e purtroppo le news sono pessime.

Bitcoin Era sembra infatti la copia di portali quali Bitcoin Evolution o simili, autentiche truffe che sfruttano l’ignoranza sul mondo cripto combinata con il desiderio di guadagnare.

Abbiamo fatto questa recensione in modo che ogni potenziale investitore possa farsi la propria idea e scoprire le alternative valide e che funzionano.

Bitcoin era, che cos’è?

Bitcoin Era dice di essere un software di trading automatico che funziona grazie ad un algoritmo proprietario in grado di leggere e prevedere l’andamento del mercato.

Tutto quello che il trader dovrebbe fare è aprire un conto e fare un deposito e ci penserebbe poi il sistema a compiere le transazioni necessarie per moltiplicare il capitale.

Gli utenti si troverebbero così i fondi depositati sul proprio account e basterebbe semplicemente procedere a prelevarli.

Il condizionale è d’obbligo in quanto le informazioni che si possono trovare sia sul sito ufficiale che ricercando in internet sono tali da impedirci di definire con precisione cosa sia Bitcoin Era che pare essere in realtà una pagina vuota.

Se si sta cercando un modo per fare soldi meglio orientarsi su altro, come eToro o altri siti di questo tipo sui quali c’è la possibilità operare in maniera tradizionale o sui nuovi mercati come quelli crypto.

Certo, il trading fatto bene richiede studio e non c’è un robot che lavora per noi ma si è sicuri che i guadagni, una volta imparato, sono reali e costanti nel tempo.

Bitcoin Era recensioni e le nostre opinioni

Da questo scenario abbiamo potuto solamente farci una pessima opinione ed una terribile idea generale di Bitcoin Era.

Purtroppo la pagina, per quanto accattivante, dall’interfaccia grafica moderna e dall’apparenza funzionale, altro non è che una truffa.

Tutti quelli che decidono di investire su Bitcoin Era devono considerare la concreta ipotesi non solo di non fare profitto ma anche di non rivedere mai più quanto depositato sul proprio conto.

Mancano completamente le testimonianze reali di persone che siano riuscite a recuperare il primo versamento dal proprio account, nonostante le false testimonianze di guadagna mirabolanti che il sito presenta in homepage.

Per un utente con esperienza sui mercati sia del forex che delle cripto queste cose appariranno ovvie ma è importante che chi si avvicina per la prima volta al trading si orienti su altre piattaforme.

Abbondano sul web i broker seri quali eToro o altre piattaforme simili dove si può’ fare la prima esperienza con il mondo della finanza online.

Scegliendo dove investire il proprio denaro è importante non tanto quanto la promessa di un ricavo senza sforzo ma la reale possibilità di imparare a fare trading e di ottenere profitti, anche piccoli, con costanza.

Come registrarsi su Bitcoin Era?

Spesso si viene invitati alla registrazione su Bitcoin Era da delle pubblicità che ritraggono personaggi famosi che avrebbero fatto milioni grazie alla piattaforma.

Finché il sito risulta essere accessibile dall’Italia (probabilmente non per molto visto che progetti simili vengono regolarmente oscurati) per registrarsi bisognerà lasciare il proprio numero sul portale.

A questo punto parte l’inganno in quanto non si riuscirà più ad uscire da un loop di telefonate in cui un operatore ci spingerà a fare il primo versamento.

L’operatore potrebbe contattarci spingendo anche senza registrazione sul web, a causa della vendita dei nostri dati da parte di aziende poco professionali ma il risultato non cambierà.

Ma non solo, se si proverà a dire all’operatore che abbiamo già fatto il primo deposito e che questo è sparito ci verrà detto che questo è avvenuto perché’ c’è stato un problema di qualche tipo.

Tuttavia questo problema sarebbe facilmente risolvibile con altri versamenti sul conto trading che non si sa bene come “sbloccherebbero” i fondi bloccati.

La verità è che non bisognerebbe nemmeno tentare di registrarsi su siti di questa “famiglia” perché’ si finisce col perdere tutto.

La soluzione è orientarsi su alternative per il trading più valide dove si possono fare transazioni sicure e guadagnare per davvero dove gli investitori possono vedere davvero i frutti delle proprie operazioni.

Bitcoin Era bonus e offerte di investimento

Le offerte di investimento di Bitcoin Era sono fumose, si sa solo che dietro al presunto successo c’è un algoritmo di robot trading ma non è chiaro in quale maniera funziona.

Una piattaforma di trading che permetta ad ogni utente non è un software ma un luogo dove i trader guadagnano grazie al fatto che sanno come muoversi sui mercati.

Anche quelle che utilizzano il trading automatico propongono comunque dei momenti di formazione in cui si spiega quello che sta succedendo e danno la possibilità di fare dei test su un conto demo.

Un broker tradizionale quale eToro non proporrà mai dei poco credibili e sostenibili ritorni sulle criptovalute degli utenti ma fornirà tutti gli strumenti perché’ siano gli investitori stessi a elaborare il proprio sistema vincente.

Bitcoin Era, commissioni e spese

Quando si viene attirati nella truffa dagli operatori di Bitcoin Era non vengono citate commissioni né spese da pagare.

In effetti non ce n’è bisogno visto che tanto quanto messo sul proprio account da ogni utente non torneranno mai più indietro.

Discutere quindi di commissioni e spese non ha molto senso visto che non abbiamo a che fare con un broker trading serio ed affidabile ma siamo davanti ad un sito truffa pensato per ingannare chi investe.

Chi davvero vuole avere un ricavo con le criptovalute deve affidarsi ad un broker che non sia palesemente improvvisato ma che abbia una reputazione sul mercato verificata quale appunto il già citato eToro.

Piattaforma Bitcoin Era, le caratteristiche

Descrivere le vere caratteristiche di Bitcoin Era è impossibile, visto che la pagina, per quanto ben fatta, è uno specchietto per attirare i trader meno accorti o che si affacciano a questo mondo per la prima volta.

Quelle che sono le caratteristiche dietro alla landing page sono impossibili da conoscere perché’ lo scam avviene in buona parte per telefono.

Al telefono ci verrà detto di questo fantomatico software, di un sistema unico pensato per far guadagnare tutti gli utenti ma non bisogna cascarci, tra le cose migliori che si possono fare c’è mettere subito giù quando si presentano.

Come entrare nel mercato delle cripto e scambiarle?

Ci sono alternative decisamente migliori dei robot per diventare dei cripto trader:

La prima è affidarsi a portali seri attivi nel mondo della finanza da anni ormai, come eToro o altre piattaforme di questo tipo.

Con questi siti il proprio denaro sarà al sicuro e si verrà guidati passo passo nel proprio sviluppo da professionista dei mercati.

Su questi siti di solito le operazioni avvengono con i CFD e al momento in cui chi preleva riceve i soldi direttamente sulla propria carta.

Un’alternativa valida sono gli exchange centralizzati o decentralizzati (più complessi da usare questi) di criptovalute, sui quali gli utenti possono investire e fare transazioni direttamente sul mercato cripto.

Lo svantaggio di questo tipo di sito sta nel fatto che al prelievo abbiamo i nostri fondi non in euro o dollari ma in cripto e bisognerà quindi rivolgersi a terze parti per fare il cambio.

Come funziona Bitcoin Era?

Nessuno lo ha capito, o meglio tutti hanno capito che non funziona.

Impossibile trovare investitori che siano riusciti ad avere indietro quanto investito e di quel tanto decantato robot che eseguirebbe le transazioni per conto degli affiliati non vi è nemmeno traccia.

Bitcoin era app

Con una simile reputazione tra gli investitori l’app mica poteva cambiare radicalmente le cose.

Anzi, probabilmente le peggiora, viste le recensioni di cui gode su Google App e Apple Store nelle quali si denuncia appunto come la piattaforma sia una truffa, un sistema per ingannare chi crea un account e che si rivela essere solo un enorme problema, altro che guadagnare con un software!

Bitcoin Era opinioni finali

Che dire, da quanto visto e controllato su Bitcoin Era in ogni angolo del web, l’opinione finale deve essere per forza di cose pessima.

Non abbiamo trovato una sola persona che sia genuinamente soddisfatta del servizio e che sia riuscita ad investire i propri soldi.

Con le criptovalute che sono tornate alla ribalta sul mercato è molto meglio aprire un account su una piattaforma seria dove poter usufruire di un conto demo sul quale studiare senza dover fare un deposito.

Fare soldi online si può’, ma senza credere a tutto quello che appare su internet, soprattutto se vengono proposte soluzioni miracolose e guadagni stratosferici senza fatica.

La chiave per avere successo in questo mercato è lo studio costante e la mentalità da trader, mica i robot o i software che si rubano i fondi degli utenti!

FAQ

Come iniziare a investire su Bitcoin Era?

L’ideale sarebbe non lasciarsi abbindolare e non iniziare mai a investire su Bitcoin Era visto che quando ci si accorge di questa truffa è troppo tardi per riavere indietro i propri soldi.

Sia che si venga contattati al telefono, sia che ci si imbatta nel sito la miglior cosa da fare è lasciar perdere ed andare oltre, cercando alternative migliori per guadagnare online.

Quali sono le alternative?

Le alternative esistono e sono molte, a partire dalle piattaforme di trading con CFD come eToro e tante altre.

Se si fosse molto affascinati dal mondo cripto, la soluzione migliore allora sarà cercare un exchange, all’inizio meglio centralizzato, dove acquistare i primi bitcoin ed iniziare ad operare liberamente sui mercati senza il rischio di venire ingannati