Minare Litecoin: Guida a come ottenere il massimo dal mining

Che cosa significa minare Litecoin? Quali sono i vantaggi di questa criptovaluta? Ma soprattutto quali sono tutte le caratteristiche ed i segreti fondamentali da conoscere per ottenere il meglio in termini di trading utilizzando questo conio digitale come protagonista dei propri investimenti?

Broker
Caratteristiche
Voto
Apri un Conto demo
5/5

5/5

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

4.9/5

4.9/5

76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
 
4.8/5

4.8/5

4.6/5

4.6/5

4.5/5

4.5/5

Con questa guida, queste domande e tante altre troveranno una risposta approfondita permettendo a chiunque di muovere i primi passi nel mondo Litecoin in modo sicuro e consapevole, aggiungendo al contempo un altro capitolo fondamentale al nostro lavoro di approfondimento sul come investire in criptovalute così da ottenerne il massimo beneficio a fronte del minimo rischio.

Cosa significa minare Litecoin?

Iniziando come sempre dalle basi definiamo subito cosa significhi minare Litecoin, un termine che simboleggia l’attività di elaborazione di questa criptovaluta con il fine di crearne della nuova all’interno della blockchain che la rappresenta.

Più in generale possiamo dire che il termine “minare” (o “mining” in inglese) sia il comune denominatore tra la maggior parte delle criptovalute esistenti, che appunto si basano su una blockchain che necessita della partecipazione degli utenti per la creazione e la validazione dei nuovi blocchi che ne rappresentano lo sviluppo ed il funzionamento: un processo che sta alla base anche del funzionamento di Litecoin (LTC).

Più in generale possiamo dire, ma è un argomento che approfondiremo meglio più avanti, che minare Litecoin sia anche uno dei modi principali per ottenere questa crypto (oltre ovviamente all’acquistarla): questo perché il processo di mining viene appunto “premiato” in conio digitale da depositare nel proprio wallet.

minare litecoin guida

Come minare Litecoin?

Come fare per minare Litecoin? Come abbiamo spiegato poco fa l’attività di mining (o estrazione) dei Litecoin consiste in un procedimento di calcolo informatico che permette di eseguire delle operazioni complesse necessarie all’elaborazione di nuovi blocchi della blockchain dei LTC.

Ogni volta che i miners si ritrovano a verificare con successo queste elaborazioni di dati vanno ad aggiungere un nuovo blocco nella blockchain e questo dà loro diritto ad una “ricompensa” che viene ricevuta sotto forma di criptovaluta da depositare sul proprio wallet digitale.

Per effettuare queste operazioni, e quindi il mining di Litecoin stesso, bisogna disporre di terminali informatici con una capacità hardware tale da affrontare con più agio possibile questa tipologia di calcoli e, a seconda della potenza della quale, l’attività di mining potrà essere più o meno di successo e quindi redditizia.

Esistono vari modi per procedere al mining e successivamente li spiegheremo nel dettaglio, ma per anticipare la questione possiamo già dire che si tratta del mining individuale (quindi disponendo di un sistema informatico proprio da dedicare all’attività), della partecipazione in mining pool (ovvero ad una rete di terminali che condividono la propria potenza di calcolo per aumentare le possibilità di successo) e del cloud mining (cioè il “noleggio” di capacità computazionale attraverso i tanti servizi di cloud computing ad esso dedicati).

Tutte queste possibilità hanno pregi e difetti specifici e tutto sta nell’individuare quella più giusta per ciascuno di noi.

Ma esaurita questa introduzione generica è ora il caso di andare a spiegare tutto molto più nel particolare così da rendere più semplice l’individuazione del sistema più corretto per minare Litecoin in ogni caso specifico.

Minare Litecoin: da dove cominciare?

Da dove bisogna cominciare quando si decide di iniziare a minare Litecoin? Il primo passo necessario sta nella pianificazione di questa attività in base a quelle che sono da una parte le nostre esigenze specifiche e, dall’altra, le nostre disponibilità in termini economici e pratici.

Come scopriremo a breve ci sono diversi modi per intraprendere il mining di LTC, ciascuno dei quali ha caratteristiche differenti capaci di interpretare al meglio la condizione particolare di ogni possibile miner, quindi il passo fondamentale sta nello scegliere quella più adatta a noi.

L’unico vero rischio presente nel minare Litecoin sta nell’andare incontro ad un rapporto costo/beneficio sconveniente, il che può essere evitato proprio pianificando la propria attività in modo attento e preciso.

Prima di tutto è necessario porsi queste domande:

  • Quanto possono investire per minare Litecoin?
  • Quanto voglio guadagnare da questa attività?
  • Dispongo di tempo e risorse da dedicare quotidianamente al mining?
  • Posso permettermi un investimento a lungo termine?

In base alle risposte a queste domande ecco che subito possiamo fare chiarezza su quella che sia la tipologia di mining che più faccia al caso nostro tra quelle che a breve scopriremo nel dettaglio.

Parlando dal punto di vista pratico, quindi oltre alla pianificazione di cui abbiamo appena parlato, le risorse  di cui dover disporre sin da subito, comuni a tutte le possibili opzioni di mining, non sono molte: serve naturalmente un wallet digitale attivo nel quale depositare i Litecoin ottenuti in ricompensa, ma soprattutto serve un’attenta attività di informazione per tenersi sempre aggiornati su quello che è il valore di questa criptovaluta in base alla quale essere sempre sicuri di star facendo le scelte giuste appunto in termini di rapporto costo/beneficio.

litecoin da dove cominciare

Metodi per minare Litecoin

Passando al lato più pratico dobbiamo segnalare che esistono differenti modi per minare Litecoin, nel particolare tre metodi che presentano vantaggi e limiti. Più tardi in questa pagina li spiegheremo nel dettaglio, ma prima di tutto è necessario spiegare il loro funzionamento specifico.

Quali sono i metodi più comuni per affrontare il mining di LTC? Eccoli qui descritti per quelle che sono le loro principali caratteristiche peculiari.

Asic

Si tratta del mining intrapreso individualmente approntando un sistema informatico dedicato all’elaborazione di tutti i calcoli necessari all’esecuzione dei blocchi della blockchain di Litecoin che, una volta eseguiti con successo, danno diritto alle ricompense in criptovaluta.

Un sistema hardware che sfrutta principalmente le capacità di calcolo appunto di un sistema ASIC (Application Specific Integrated Circuit), ovvero un circuito integrato appositamente creato per questa tipologia di elaborazione dati, che avviene in modo del tutto ottimizzato sia in termini di risorse di sistema che di fabbisogno energetico.

Cloud Mining

Ovvero il mining effettuato “noleggiando” capacità computazionale da provider specializzati nel fornire questo tipo di servizio espressamente per il mining, che avviene quindi da remoto e senza la necessità di disporre personalmente di alcun hardware dedicato.

Una possibilità ideale per chiunque non voglia o non possa per vari motivi approntare un terminale ASIC da gestire personalmente, scegliendo piuttosto di sottoscrivere un servizio in abbonamento che cambia per costi e potenziale in base alla tipologia di profilo utente scelto.

Pool Mining

In questo caso invece la capacità computazionale individuale viene messa a disposizione di una rete più o meno grande di miners che, condividendo le proprie risorse, hanno la possibilità di effettuare i calcoli necessari all’elaborazione dei blocchi attraverso una potenza di calcolo decisamente superiore e dalle maggiori potenzialità di successo.

Un sistema molto diffuso che, oltre a condividere le risorse hardware, permette di ripartire nel pool di miners anche tutte le ricompense ottenute, spesso ripartendole in modo proporzionale a quella che è la potenza di calcolo messa a disposizione del team.

Quanto si può guadagnare minando litecoin?

Non esiste un valore di riferimento con cui poter stabilire quanto guadagnare con il mining di LTC, questo perché il risultato dell’operazione cambia in funzione, sia di quella che è la spesa sostenuta per farla, che della quantità di Litecoin che riusciamo ad estrarre e del valore stesso di questa criptovaluta nel momento in cui riusciamo ad estrarla.

Quello che possiamo però dire è che si tratta di un’operazione potenzialmente molto redditizia soprattuttto per coloro che la effettuano in zone nelle quali l’energia elettrica ha un costo contenuto, dettaglio questo fondamentale considerando il dispendio energetico che il mining impone.

Chiaramente maggiori saranno le capacità informatiche messe sul piatto, maggiore sarà la quantità di LTC potenzialmente estraibile, di conseguenza maggiore saranno sia il guadagno che la spesa: tutto sta nel farsi bene i calcoli prima di iniziare l’attività d’estrazione.

E’ anche per questo che nel tempo si sono diffusi i mining pool citati in precedenza, una possibilità che permette di abbattere i costi a fronte di un potenziale di guadagno più limitato ma in qualsiasi caso molto interessante.

metodi per minare litecoin

Quanto investire per minare litecoin?

Anche in questo caso è molto difficile stabilire un valore standard di quello che deve essere l’investimento giusto per minare Litecoin, un’entità economica che fondamentalmente dipende da quello che è il risultato che vogliamo ottenere.

I possibili ordini di spesa sono davvero molto vari e vanno dalle poche decine o centinaia di euro necessarie per il noleggio di capacità computazionali, da un servizio di cloud mining (la differenza sta chiaramente in quanta capacità computazionale decidiamo di disporre) ad alcune migliaia di euro necessarie invece all’approntamento di un un sistema informatico complesso dedicato alla continua attività di mining ed alla sua gestione in termini energetici.

Tutto sta in quello che è il piano economico che decidiamo di percorrere e dagli obiettivi che ci prefiggiamo: se minare Litecoin vuole essere un’attività quasi “ludica” capace di farci guadagnare qualcosa in più rispetto ai nostri ingressi principali allora basterà un investimento minimo, se invece vogliamo intraprendere il mining in modo “aggressivo” con l’obbiettivo di trasformarlo in una fonte di reddito ricca e costante allora sarà invece il caso di andare incontro ad un’investimento più corposo capace di dare i suoi frutti in termini di efficienza.

Come sempre tutto dipende da noi, dalle nostre possibilità e dai nostri obbiettivi, per questo ribadiamo un’altra volta ancora l’importanza di una forma di pianificazione preventiva.

Trading o mining litecoin: quale metodo scegliere?

Difficile scegliere se minare Litecoin o preferire di utilizzarli come asset per il trading online: tanto per cominciare perché un metodo non esclude l’altro e poi perché si tratta di due attività distinte che offrono differenti tipologie di benefici.

Minare Litecoin è un procedimento relativamente complesso che implica una forma di investimento sia in termini di hardware che di tempo per ottenere un risultato economicamente molto valido che dà accesso ad una possibilità di accumulo di criptovaluta da poi eventualmente utilizzare in pagamenti digitali o “trasformare” in denaro attraverso la sua vendita.

Un procedimento che come abbiamo visto ha delle peculiarità molto interessanti, ma che rappresenta in qualche modo un investimento a medio lungo termine, mentre il trading online è innanzitutto una forma di investimento a breve o brevissimo termine.

Il Trading Online in Litecoin

Come funziona il trading online in Litecoin? E’ molto semplice: è una tipologia di trading permessa da tutti i migliori broker che vede i Litecoin diventare protagonisti come asset di riferimento comprando opzioni legate alla salita o alla discesa del loro valore di mercato.

La peculiarità principale del trading online è che i Litecoin non vengono acquistati, ma vengono appunto utilizzati come valore di riferimento, il che implica un livello di costi da sostenere estremamente più basso ed una maggiore agilità in tutte le fasi del trading stesso.

Non ultimo il trading online permette di guadagnare in modo più immediato dai Litecoin, magari guadagnando meno rispetto ad una vendita di criptovaluta, ma guadagnando più rapidamente e più spesso attraverso operazioni rapide a basso rischio.

Quindi cosa scegliere? Come abbiamo detto non è in realtà necessario fare una scelta visto che è assolutamente possibile portare avanti contemporaneamente entrambe le forme di trading, ma in generale possiamo riassumere le due opzioni in questo modo:

  • Minare Litecoin: ideale per chiunque voglia un investimento a lungo termine capace di portare a possibili guadagni consistenti seppur a fronte di un’attività più impegnativa sia in termini di tempo che economici.
  • Trading online con Litecoin: ideale per chiunque non voglia o non possa investire troppi soldi pur rimanendo in condizione di andare incontro a guadagni in operazioni rapide e poco impegnative sul piano organizzativo.

Vantaggi del mining di litecoin

Per definire quelli che sono i vantaggi del minare Litecoin bisogna prima specificare quale sia la tipologia di tecnica di mining che vogliamo applicare, questo perché come abbiamo già visto ognuna ha caratteristiche differenti che, ovviamente, mandano incontro a differenti tipi di benefici.

Quindi per meglio definire quali siano i pregi di questa attività abbiamo deciso di schematizzare la risposta in base a quelle che sono le tipologie di mining presenti al mondo.

Vediamo da vicino i vantaggi a cui ciascuna dà accesso:
  • Mining Individuale: il maggior vantaggio del minare Litecoin individualmente facendo riferimento ad un sistema di elaborazione dei blocchi di nostra proprietà sta senza dubbio nel fatto che tutti i relativi profitti saranno del tutto nostri e che non dovranno venire spartiti né con un mining pool né con una piattaforma di clouding, il che chiaramente ci dà la possibilità di entrare in possesso della maggior quantità possibile di Litecoin una volta che la nostra attività avrà il successo sperato.
  • Mining Pool: utilizzare questo sistema ha una forma di beneficio innata che sta tutta nella ripartizione dei costi a fronte della partecipazione in un team che, condividendo le risorse hardware, dà accesso ad una maggiore “potenza di fuoco” capace di aumentare notevolmente le possibilità di successo nell’elaborazione dei blocchi della blockchain che danno accesso ai guadagni in termini di criptovaluta ottenuta in ricompensa.
  • Cloud Mining: il principale vantaggio del noleggio di capacità computazionale utilizzando i sistemi cloud dedicati sta nel fatto che non richiede alcun investimento in termini economici se non il costo dell’adesione al servizio stesso, il che chiaramente emancipa il miner dalla necessità di approntare un qualsiasi sistema informatico andando quindi incontro ad una spesa “quasi zero” in termini hardware (quasi perché è comunque necessario disporre di un qualsiasi terminale per gestire e controllare il servizio erogato dal provider di cloud mining).

Minare Litecoin: limiti e rischi

Parlando dei limiti e dei rischi nel minare Litecoin conviene separare le due questioni in quelli che sono da una parte i rischi generali e, dall’altra, i limiti che ciascuna tipologia di mining può rappresentare per chi la intraprende.

In quanto ai rischi generali è molto semplice, l’unico rischio possibile è trovarsi in svantaggio rispetto a quello che è il rapporto costo/beneficio dell’operazione di mining, ma è un rischio facilmente scongiurabile attraverso l’attenta fase di valutazione e pianificazione che deve precedere il momento in cui decidiamo di iniziare a minare Litecoin in senso pratico ed operativo.

Parlando dei potenziali limiti invece tutto dipende appunto dalla tipologia di mining che decidiamo di intraprendere, questo perché è normale che così come ciascuna di esse abbia dei vantaggi presenti anche degli svantaggi.

Quali sono i principali limiti di ciascuna tipologia di mining? Scopriamoli subito:
  • Mining Individuale: il maggior limite di questa opzione di mining sta nel dover sostenere individualmente tutti i costi relativi al sistema informatico necessario ad intraprenderla ed alla sua gestione in termini energetici.
  • Mining Pool: chiaramente in questo caso il limite sta nel fatto che dividendo il lavoro con altri se ne debbano dividere anche i frutti, il che naturalmente implica un guadagno inferiore in termini di Litecoin ricevuti come ricompensa.
  • Cloud Mining: il limite dell’utilizzo di un sistema di cloud mining sta nel costo del servizio, che aumenta in funzione della capacità computazionale di cui decidiamo di disporre da remoto, e nel dover molti casi ripartire i guadagni riconoscendo delle commissioni ai provider.

Conclusione: la nostra opinione e i nostri consigli sul mining di litecoin

La nostra guida su come minare Litecoin arriva alla sua conclusione con la certezza di aver spiegato nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su questa criptovaluta e su come renderla protagonista di un’attività di trading intelligente e dalle grandi potenzialità, sia che si scelga di dedicarsi appunto al mining che invece nel caso si preferisca sfruttare questa criptovaluta come asset di riferimento per gli investimenti online proposti da tutti i migliori broker sul mercato.

Una guida che vi saprà aprire un mondo di successi economici accompagnandovi passo passo in un’attività che in futuro diventerà sempre più redditizia.

📕 Domande Frequenti | Minare Litecoin

✅ Il mining di litecoin è legale?

Certo che il mining di Litecoin è legale, questo perché si tratta del processo di “estrazione” di una criptovaluta riconosciuta che ha a propria volta pieno valore legale: dedicare il proprio tempo e le proprie risorse a questa attività è quindi del tutto legittimo e non manda incontro a nessuna forma di irregolarità, caratteristica questa che rende i relativi guadagni altrettanto legittimi qualsiasi ne sia l’entità numerica di criptovaluta che saremo in grado di ricavare dal processo di validazione di blocchi della sua blockchain.

✅ È meglio minare che fare trading di litecoin?

Si tratta di due attività differenti che vedono comunque protagonisti i Litecoin, due attività delle quali l’una non esclude l’altra: se il mining infatti è il processo di estrazione di criptovaluta attraverso l’elaborazione dei blocchi nella sua blockchain, il trading online è invece un’attività finanziaria che utilizza Litecoin come valore di riferimento di un sistema di investimento basato sull’acquisto di opzioni legate alla salita o alla discesa del suo valore di mercato. Due principi diversi con caratteristiche diverse che possono ugualmente portare a guadagni anche importanti.

✅ Il mining di litecoin è complicato?

Il mining di Litecoin non è di per sé complicato, ma è in qualsiasi caso un’attività che richiede alcune conoscenze specifiche e la capacità di gestire un sistema sia hardware che software utile a portare a termine l’elaborazione dei blocchi della sua blockchain: è appunto il successo di queste elaborazioni a portare di fatto all’estrazione di nuovi Litecoin ed ai relativi guadagni ed è quindi fondamentale avere nozioni su come farlo in modo da essere il più efficienti e meno dispersivi possibile.


Fabrizio foto

Fabrizio Mills | Operatore di borsa- Nato in una piccola città dell’Ohio si trasferisce in Italia all’età di 25 anni dopo aver conseguito un Bachelor in Finance presso l’Ohio State University. Ha inoltre conseguito un master alla Bocconi di Milano dove ha conosciuto Massimo.  Lavora oggi alla borsa di Milano come broker e dealer.