Comprare ethereum: la nostra guida completa

Ultimo aggiornamento il 18/08/22

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Leggi la recensione completa etoro.

Se vi interessa sapere come comprare Ethereum e come ottenere tutti i vantaggi di questa criptovaluta, la seconda più importante dopo Bitcoin, conoscendola da vicino in ogni suo dettaglio, allora questa pagina è proprio per voi.

Abbiamo già parlato di investire in criptovalute in generale, ma adesso è momento per entrare nello specifico di una delle criptovalute che più stanno influenzando il loro mercato, sia che si parli di comprare e vendere criptovaluta che nel caso del trading on CFD che la usa come asset finanziario per speculazioni a breve e brevissimo termine.

Pronti a scoprire l’Ethereum? Eccovi tutto.

Cos’è ethereum?

ethereum

Come spesso accade nel mondo dall’innovazione delle grandi storie iniziano in un modo semplice e così è la genesi di Ethereum, nato nel 2012 nel contesto di un raduno di studenti in un pub per bere birra parlando di criptovalute e Bitcoin.

Oggi, nove anni dopo, l’Ether o Eth (questo è il nome del token, la moneta in sé per sé) è la seconda criptovaluta più forte e scambiata che ci sia al mondo venendo subito dietro al Bitcoin da cui è nata ispirandosi, anche se tra le due valute ci sono tante differenze anche abbastanza significative.

Ethereum si basa sui cosiddetti smart contracts scambiati sulla sua piattaforma blockchain che permette di operare in modo incredibilmente rapido ed efficiente: anche criptovalute come Cardano, Eos, Tron o Neo si basano sui “contratti intelligenti”, ma Ethereum è senza dubbio il leader di questa tecnologia che fondamentalmente permette agli Ether (o Eth) di venire comodamente utilizzati per le transazioni di pagamento attraverso i contratti piuttosto che come “bene di rifugio” come avviene con Bitcoin.

Un’altra differenza considerevole tra comprare Bitcoin e comprare Ethereum è relativa alla quantità di valuta circolante ed al limite massimo preposto: di bitcoin oggi come oggi ne circolano poco più di 18 milioni su di un limite fissato a 21, mentre di Ethereum ce ne sono già più di 100 milioni e non esiste un limite al loro mining.

Ora sappiamo qualcosa in più riguardo alla genesi di questa criptovaluta, un primo passo magari ovvio, ma fondamentale per sapere come comprare Ethereum e come trarne il massimo beneficio.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Leggi la recensione completa etoro.

Come funziona Ethereum?

ETH funziona attraverso una blockchain che ospita il token Ether, le cui transazioni sono registrate su un registro pubblico decentralizzato. Ogni operazione trading con la criptovaluta Ether deve essere convalidata da parte di altri utenti e successivamente viene memorizzata sulla blockchain online.

La sua piattaforma sfrutta una tecnologia di base simile a quella della criptovaluta Bitcoin, ma è caratterizzata da transazioni di acquisto più rapide. Consente inoltre di sviluppare applicazioni decentralizzate, servizio assente nella blockchain di BTH.

Le commissioni per investire su Ethereum sono denominate “gas” ed hanno un prezzo più basso rispetto a quelle di Bitcoin.

Su questa blockchain si possono inoltre creare Smart Contract, ossia programmi con cui è possibile automatizzare operazioni di trading ed eliminare tutti gli interventi di soggetti terzi.

Gli Smart Contract operano attraverso la tecnologia Ethereum Virtual Machine, che permette di sviluppare di migliaia di app su un’unica platform online. Grazie a questo, infatti, il token ETH e gli standard ERC collegati alla sua blockchain sono tra i più utilizzati per investire nel mondo del Metaverso.

Come comprare ethereum?

Non esiste solamente un modo per comprare Ethereum e per capire quale sia quello più adatto a voi bisogna rispondere subito ad una prima domanda: volete acquistare e detenere criptovaluta per scambiarla in speculazioni a medio e lungo termine o volete scambiare CFD che la tengono come asset di riferimento?

La prima ipotesi è quella di acquisto e vendita di criptovaluta in senso stretto e questo avviene sui siti i Exchange dove è possibile sia comprarne che venderne o scambiarne in un secondo momento: parliamo di grandi portali che trattano Ethereum (Eth) così come tante altre criptovalute, nei quali è poi tecnicamente possibile anche depositarla: una scelta che siamo sempre soliti sconsigliare per motivi di sicurezza ed alla quale tendiamo a preferire la custodia diretta in un wallet digitale.

Questo tipo di trading a scopo speculativo ha senso nel momento in cui vogliamo comprare a prezzi bassi e vendere durante i picchi di mercato, il che verosimilmente ne limita la convenienza a tutti coloro che cercano investimenti a lungo e lunghissimo termini.

Se invece quello che cerchiamo sono speculazioni rapide a breve e brevissimo termine capaci di sfruttare anche le fluttuazioni di mercato più sottili, ecco il metodo per comprare Ethereum che tendiamo a preferire è invece quello del trading online con CFD che li utilizzino come asset ed in questo caso i nostri punti di riferimento diventano i broker capaci di offrire prodotti finanziari che contemplino anche le criptovalute.

Di broker di trading online qualitativamente validi e autorizzati da licenze internazionali ce ne sono diversi e ciascuno di essi ha una sua recensione sul nostro sito, non tutti offrono la possibilità di trattare la criptovaluta, ma ormai la maggior parte sì: la scelta è quindi davvero molto ampia, ma se c’è un nome su tutti che vogliamo utilizzare ad esempio è quello di eToro.

Perché eToro? Facile e lo spieghiamo subito.

Le migliori piattaforme dove comprare ethereum

Broker Caratteristiche Voto Apri un Conto demo
etoro logo ✔️ Deposito minimo 200€
💰 Conto demo 100.000€
🛡️ Licenza CySEC, ASIC, FCA

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

★★★★★
5/5

Leggi la recensione

avatrade logo ✔️ Deposito minimo 200€
💰 Conto demo Senza Limiti
🛡️ Licenza CySEC, ASIC, FCA
★★★★★
4.5/5

Leggi la recensione

plus500 logo ✔️ Deposito minimo 100€
💰 Conto demo 40.000€
🛡️ Licenza CySEC, ASIC, FCA

Il 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro negoziando in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il suo denaro.

★★★★★
4.9/5

Leggi la recensione


Nessun informazione o consiglio finanziario relativo al trading online è offerto per contatto.

xtb logo ✔️ Deposito minimo -€
💰 Conto demo 100.000€
🛡️ Licenza CySEC, FCA, NKF
★★★★★
4.8/5

Leggi la recensione

capital com logo ✔️ Deposito minimo 20€
💰 Conto demo 10.000€
🛡️ Licenza CySEC, ASIC, FCA, FSA

L'81,40% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

★★★★★
4.6/5

Leggi la recensione

Le criptovalute native di Ethereum, possono essere acquistate in sicurezza nelle piattaforme exchange o, sotto forma di CFD, nei broker online. Dopo Bitcoin, Ethereum è la criptovaluta con più alta capitalizzazione sul market cap.

Per comprare ETH in sicurezza bisogna sempre controllare le previsioni del market cap, affidandosi alle migliori platform. Tra le piattaforme trading più affidabili in questa guida vogliamo citare eToro, XTB e Binance.

Su eToro ed XTB si possono acquistare CFD. Su queste platform è dunque possibile investire sia al rialzo sia al ribasso. Prima di aprire in piattaforma un conto trading ed effettuare un deposito in valuta reale, è possibile esplorare i servizi offerti con un Conto Demo.

eToro è una platform broker online a zero commissioni. Permette di investire in CFD e molti altri asset (come la coppia Ethereum / Euro). Grazie al Conto Demo chi è nuovo nel campo delle criptovalute è consentito acquistare Ethereum con denaro virtuale, imparando a seguire le previsioni del market cap e, grazie alla guida dei grafici, capire quando si può investire in sicurezza.

Il Wallet integrato di eToro è un portfoglio che conserva le criptovalute Ethereum (ETH) sulla platform stessa ed è accessibile anche dal proprio smarthphone o tablet. Su eToro si può acquistare Ethereum dopo aver effettuato un deposito e come modo di pagamento a disposizione è previsto anche Paypal.

XTB è un’altra piattaforma broker su cui si acquistano criptovalute in CFD. Su questa si possono usare le piattaforme MetaTrader4 e Xstation e si hanno a disposizione tre tipi di account: Conto Demo, Standard e Pro. Il primo consente di comprare criptovalute con valuta virtuale, gli altri con valutareale. L’account Standard non presenta commissioni, mentre la versione Pro presenta spread tra i più bassi sul mercato.

Il sito XTB presenta un wallet (portafoglio) integrato, un programma fedeltà a favore degli utenti più attivi che offre interessanti bonus. Non è previsto un deposito minimo e tra i metodi di ricarica del proprio conto è presente Paypal. Le commissioni di deposito e prelievo variano in base allo strumento scelto. Paypal, ad esempio, XTB presenta commissioni pari al 2% del deposito o prelievo eseguito.

Comprare Ethereum su etoro: tutorial dettagliato

Per comprare Ethereum CFD su eToro dovete prima di tutto creare un profilo personale sulla piattaforma del broker. Dopo esservi collegati al sito ufficiale, si clicca sulla voce “Iscriviti subito” presente nella schermata iniziale, in alto a destra.

comprare Ethereum etoro screenshot 1

In questo step basta compilare un form inserendo solo tre informazioni: nickname che volete sia visualizzato in piattaforma, un indirizzo email valido e una password sicura. Si clicca quindi sulla casella relativa alle condizioni privacy e su quella per accettare i termini proposti dal sito. Per terminare l’operazione basta selezionare “Crea Account”.

comprare Ethereum etoro screenshot 2

Dopo aver effettuato l’accesso al vostro account cercate nella sezione Mercati o nella barra di ricerca presente nell’homepage del sito l’ISIN ETH e cliccate su “Investi”.

comprare Ethereum etoro screenshot 3

Potete ora impostare l’ordine di acquisto, indicando l’importo in denaro che volete impegnare o la quantità di criptovalute CFD Ethereum da comprare.

Quando si vuole confermare l’acquisto di Ethereum, si clicca infine sul tab “Apri Posizione”.

comprare Ethereum etoro screenshot 4

Con la presente guida potete aprire un account reale, ma la stessa procedura si può utilizzare anche per iscriversi con un profilo di prova. In ogni momento, accedendo al menù presente sulla sinistra della schermata principale, si passa dal proprio profilo virtuale a Reale. Per operare con quest’ultimo, inoltre, è necessario effettuare un versamento di almeno 200 Euro.

Caratteristiche principali

  • 🏆  Votato Migliori Broker
  • 📊  Social trading & Copy trading
  • 🔐  Massima Sicurezza
  • 📚  Molti corsi di formazione disponibili

10.000€

Conti Di Demo

200€

Deposito Minimo

30:1

Leva

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Comprare Ethereum con carta di credito o paypal: è possibile?

Chiaramente per comprare Ethereum con CFD sui portali di trading online è necessario disporre credito nel proprio conto di investimento: tutti i broker propongono differenti modalità per effettuare depositi e prelievi, ma nella maggior parte dei casi la forma di pagamento preferita è il bonifico bancario.

Se invece risulta comodo o addirittura fondamentale comprare Ethereum utilizzando PayPal o una carta di credito come metodo di pagamento favorito è allora fondamentale verificare subito che il broker che scegliamo come punto di riferimento li supporti.

Come dicevamo non tutti i broker propongono le carte di credito tra i metodi di prelievo e deposito, ma ancora meno contemplano gli ewallet come PayPal, quindi è sempre necessario controllare bene: questo a meno che non si scelga appunto di operare con eToro, che nella sua completezza include anche il pieno supporto a questi metodi i pagamento.

Conviene comprare Ethereum?

Dopo Bitcoin, Ethereum risulta essere l’investimento più quotato sul mercato. Dal momento che il prezzo della criptovaluta è particolarmente elevato, questo token è considerato un ottimo investimento a lungo termine. Quando attuali previsioni affermano che Ethereum verrà ampiamente valorizzata, intendono che questo accadrà non solo come metodo di pagamento, ma anche per operare con il trading nel Metaverso.

La blockchain di Ether, infatti, consente non solo di creare gli standard ERC-20, ossia ulteriori altcoin che operano sulla stessa, ma anche gli ERC-721 o NFT. La tecnologia su cui si basano gli Smart Contract, inoltre, è in costante sviluppo e questa tipologia di contratti stanno progressivamente conoscendo sempre più ampia applicazione.

Gli investimenti in Ethereum, al pari di quelli in Bitcoin, possono dunque essere considerati altamente profittevoli e le previsioni sono concordi nel prospettare una grande crescita di valore nel lungo periodo. La Microsoft, azienda leader per il settore informatico, ha infatti investito in Ethereum grandi capitali.

ETH è dunque una valuta digitale con un alto potenziale di crescita, pertanto è di certo conveniente acquistarne alcuni token e mantenerli nel proprio portafoglio aspettando che aumentino di prezzo. Attualmente, nel vasto settore delle crypto, è considerato uno degli acquisti in grado di generare profitti interessanti nei prossimi 10 o 20 anni.

Ethereum vs bitcoin

E’ meglio comprare ethereum o bitcoin? Rispondere a questa domanda è molto semplice: perché scegliere? Grazie ai CFD che permettono di comprare Ethereum così come Bitcoin proposti dai migliori broker di trading online è possibile sfruttare anche le più lievi oscillazioni del mercato di entrambe le criptovalute senza dover fare scelte e potendo operarle anche contemporaneamente.

Diverso è quando vogliamo acquistare criptovalute sui siti exchange, perché in questo caso tutto dipende da quanto budget abbiamo a disposizione e dalla tipologia di investimento che vogliamo effettuare: basta pensare al valore proibitivo che ha raggiunto ora Bitcoin, non tutti lo possono acquistare a questo prezzo quindi diventa difficile fare un vero e proprio paragone con gli Ethereum .

Migliori exchange per ethereum

Gli exchange consentono di comprare vere e proprie criptovalute e non soltanto strumenti derivati come i CFD. Tra le migliori piattaforme al mondo, nella nostra guida vogliamo parlarvi di Binance e Coinbase.

Binance è un sito che supporta oltre 300 crypto e consente ai suoi utenti di conservarle in un comodo wallet (portafoglio) integrato. Presenta tasse particolarmente basse, pari ad appena lo 0,1% del valore cui corrisponde l’operazione trading. L’Exchange Binance offre inoltre l’opportunità di  provare a generare un guadagno passivo, attraverso lo staking di crypto. Sulla piattaforma è possibile operare sia tramite pc, sia con dispositivi mobile, grazie ad un’App Binance altamente funzionale.

Coinbase si distingue per l’intuitività e semplicità d’uso delle sue piattaforme operative, oltre che per una vasta gamma di servizi a disposizione degli iscritti. Il prezzo dello spread richiesto per il trading varia a seconda del modo di deposito (come Paypal o Euro). Quest’ultimo è tuttavia inferiore per tutti coloro che attivano il profilo Pro, riservato ai professionisti.

Su Coinbase è possibile comprare Ethereum e oltre 100 diversi token, scegliendo tra più di un modo di pagamento (Paypal, carte di credito, Valuta Fiat come l’Euro, ecc.).

Si ha inoltre a disposizione anche la funzione Earn, per ottenere interessi passivi sullo staking di Ethereum e altri asset. La sezione “Formazione”, inoltre mette a disposizione materiali di studio molto interessanti per chiunque sia nuovo nel mondo degli investimenti DeFi.

La migliore alternativa a Ethereum

La migliore alternativa ad Ethereum è senza dubbio la criptovaluta Bitcoin, con ISIN BTC. Tale crypto è considerato tutt’oggi la “madre” di tutti i token, poiché è stata la prima ad essere immessa nel mercato e, ad oggi, ha raggiunto un prezzo considerevolmente alto.

Il volume di scambio di BTC è costante e, nonostante il suo prezzo non subisca grandi oscillazioni, si considera un ottimo asset per provare a ottenere profitto nel lungo e lunghissimo termine. Il numero di coin da comprare, infatti, è limitato e ogni anno ne viene emesso sempre un minor numero. Questo comporta che, nel lungo periodo, la crypto acquisterà sempre maggior valore in ragione della scarsità con cui è stata progettata.

Nonostante la rete di BTC sia la più datata di quella Ethereum e le transazioni siano piuttosto lente, l’elevato prezzo della crypto ha fatto in modo che la stessa sia pacificamente riconosciuta come asset monetario di grande valore. Le criptovalute non dispongono ancora di una vera regolamentazione, ma nel caso di BTC è visto che persino alcune banche con account virtuali, come Hype, ne hanno ormai consentito l’utilizzo e l’acquisto.

Conclusione: consigli per comprare Ethereum

Comprare Ethereum, così come acquistare qualsiasi altra tipologia di criptovaluta, è ormai diventata una questione di scelta che gode di ancora più risorse: è sì possibile acquistare in senso stretto utilizzando un sito exchange, ma è anche possibile godere di opportunità di trading rapide e veramente smart scegliendo i CFD proposti dai migliori broker di trading online.

Se vi interessano le criptovalute comprare Ethereum attraverso prodotti di trading è il modo più semplice e flessibile per mettersene in tasca i benefici il più velocemente possibile.

FAQ – Domande frequenti

Dove comprare ethereum?

Per comprare Ethereum è possibile fare riferimento ai siti di exchange che permettono di comprare e vendere le criptovalute, ma se vogliamo invece comprarli attraverso CFD ed altri prodotti di investimento è allora necessario cercarli sui migliori broker di trading online che li includono nella loro offerta di asset finanziari.

È troppo tardi per comprare ethereum?

Non è mai troppo tardi per comprare Ethereum, soprattutto se ne vogliamo acquistare attraverso i CFD e gli altri prodotti di trading online, questo perché permettono di creare opportunità di investimento capaci di sfruttar anche le oscillazioni di prezzo più impercettibili non costringendo a spendere troppo. Utilizzare i CFD significa comprare opzioni sulle osci

Cosa sono i token ethereum?

I token Ethereum, o Ether (Eth) “per gli amici”, sono la vera è propria valuta, che si presenta sottoforma degli smart contract su cui si fonda il concetto stesso di questa criptovaluta e che permettono di scambiarla qualsiasi sia l’applicazione d’uso specifica per cui lo facciamo oppure di conservala nel proprio wallet aspettando momenti migliori in fatto di oscillazioni di prezzo per investire sulla loro vendita.

Ethereum è una criptovaluta promettente?

Ethereum è una criptovaluta molto promettente che ormai da anni ricopre il ruolo di “numero due” alle spalle di Bitcoin: sia per la sua diffusione che per la sua forza, investire in Ethereum è una possibilità di trading assolutamente interessante e sempre più lo sarà in modo direttamente proporzionale a quanto in generale si diffonderanno le criptivalute.


Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Leggi la recensione completa etoro.

Per saperne di più, ecco le nostre guide dettagliate sulle criptovalute: