Migliori piattaforme di trading: come scegliere il broker giusto per investire

Scegliere la piattaforma di trading online con la quale investire è una delle decisioni più importanti per il trader: da questa scelta, infatti, può dipendere gran parte del successo o dell’insuccesso delle strategie d’investimento.

Le migliori piattaforme trading online sono regolamentate e controllate dagli organi di vigilanza (Consob, CySEC, FSB, Financial Conduct Authority, etc.), hanno una licenza per operare, e offrono ai loro utenti una serie di servizi aggiuntivi.

È importante che il trader si iscriva ad un broker accreditato se non vuole imbattersi in truffe e che non opti per realtà apparentemente accattivanti, sprovviste delle licenze necessarie per operare.

Trading online: focus

Il trading online è una forma d’investimento che ha ottenuto un enorme successo, perché offre la possibilità a chiunque ne abbia la volontà di impegnare il proprio denaro sui mercati finanziari.

Fino a qualche decennio fa, cioè prima della diffusione di Internet, i mercati finanziari e tutto ciò che riguardava gli investimenti in Borsa erano un argomento che interessava solo i grandi investitori.

Il trading online ha sdoganato questo mondo, aprendo finalmente le porte anche a tutti i piccoli investitori e offrendo l’occasione, a chi lo desidera, di provare ad ottenere un profitto sfruttando le variazioni di tutte le quote.

Quando si parla di trading online si fa riferimento ad una forma d’investimento finanziario che non consente all’investitore di acquistare direttamente il sottostante sul quale punta. In sostanza, quando chi fa trading non diventa proprietario di azioni o quote, ma si limita a speculare su tutte le variazioni di prezzo.

Lo scopo del trading è quello di acquistare e vendere producendo un profitto. Alcune strategie di trading prevedono una notevole velocità di esecuzione, come avviene con la tecnica dello Scalping; in tal caso l’investitore non è interessato all’andamento generale dei market e agli eventi che influenzano il macrosistema in cui essi si muovono.

Tuttavia è sbagliato credere che il trading sia una forma d’investimento mordi e fuggi, esistono infatti mercati che richiedono investimenti caratterizzati da tempi medio-lunghi per poter generare profitti.

Per fare trading online è necessario iscriversi ad una piattaforma accreditata dagli organi competenti e depositare dei soldi sul conto del broker. Aprire e chiudere posizioni è davvero facile, grazie all’intuitività e alla guida online di app per il trading, ma questa semplicità non deve indurre a vedere il trading come una possibilità di guadagno facile.

Per fare investimenti con questo metodo finanziario sono necessari impegno e studio. A tal proposito, scegliere una piattaforma trading che offre servizi di formazione gratuiti può essere un ottimo punto di partenza per un neo-trader.

Quali sono le migliori piattaforme di trading per principianti?

Ciò che distingue le migliori piattaforme trading gratis per principianti da quelle per professionisti sono:

  • l’intuitività delle App;
  • i servizi aggiuntivi che offrono un supporto didattico/formativo al neo-trader (guida, account demo)

In rete sono disponibili diverse società di brokeraggio che, per caratteristiche e servizi offerti, rappresentano la soluzione ideale per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al settore dei market finanziari.

È importante affidarsi a società di brokeraggio serie, regolamentante e dotate di una licenza per operare. Per sapere se una piattaforma di trading online rientra nell’elenco delle realtà accreditate, occorre consultare la lista dei broker DMA (cioè quelli che consentono l’accesso diretto ai mercati) che hanno ottenuto la licenza/autorizzazione dagli organi di vigilanza.

La lista con le società regolamentate è lunga, perciò sono state qui segnalate le principali App di trading online con licenza che sono attualmente tra le più apprezzate in Europa e nel mondo:

  • eToro: la piattaforma di trading online più apprezzata dai neofiti del settore, perché mette a disposizione due strumenti molto utili a chi muove i suoi primi passi in questo settore. Stiamo parlando del conto demo gratuito di eToro, con il quale è possibile esercitarsi e fare pratica senza rischiare i soldi del deposito.

Il Copytrading è il servizio che rende eToro fra le migliori piattaforme di trading automatico perché permette di emulare le operazioni di investimento dell’investitore più esperto. Per impegnare il proprio denaro con eToro è sufficiente un deposito di almeno 200 euro (anche con PayPal), lo spread verrà pagato quando verrà aperta una nuova posizione. eToro infine ha licenza CySEC.

  • Plus500: la società di brokeraggio, sponsor dell’Atletico Madrid, è molto popolare in Italia e nell’Unione Europea tra gli investitori che muovono i primi passi nel trading online. in Plus500 Il deposito minimo richiesto è di soli 100 euro ed è possibile per tutti di usufruire gratuitamente ed illimitatamente di un conto demo molto affidabile e completo di una esaustiva guida gratis.

Plus500 non applica commissioni ma guadagna grazie ai livelli di spread. Di Plus500 è possibile trovare online una recensione approfondita.

  • Degiro: è una piattaforma di trading online per principianti che non prevede un deposito minimo ed ha basse commissioni. Il conto demo è un servizio gratuito pensato per i trader in erba, che hanno bisogno di uno strumento con il quale esercitarsi senza rischiare neanche un centesimo.
  • Iq Option: è il broker più accessibile, che permette di investire partendo da un deposito minimo di 10 euro. Il conto demo è gratis ed illimitato: permette agli iscritti di Iq Option di avere a disposizione uno strumento formativo con una guida di grande utilità. IqOption è dotato di licenza CySEC ed ha delle commissioni abbastanza basse.
  • XM: Sul mercato dal 2018 applica dei livelli di spread a secondo del conto, commissioni basse. XM è una società di trading online .com che mette a disposizione dei suoi utenti una linea telefonica per contattare un esperto e chiedere un consulto. Inoltre, XM offre un corso gratis e un conto demo.

Trade.com è un broker molto apprezzato in Europa (soprattutto in Germania), ma anche oltreoceano (Australia), che permette a chi fa per la prima volta del trade di investire puntando sui CFD, azioni Amazon, criptovalute (Bitcoin, Litecoin, etc).

Quando si valuta la piattaforma di trading online .com alla quale iscriversi è importante tenere conto della semplicità delle sue funzioni, in questo spiccano eToro, Iq Option, Plus500 e XM , sono tutti .com con licenza CySEC.

Chi investe sui market finanziari deve avere studiato e appreso almeno i rudimenti che riguardano questo settore. Ad oggi, questo è l’unico modo affidabile e sicuro per poter ridurre al minimo il rischio di andare incontro a gravi perdite finanziarie.

Per questo motivo, quasi tutte le piattaforme di trading online mettono a disposizione dei percorsi formativi finalizzati all’acquisizione dei concetti più importanti del settore degli investimenti finanziari.

Quali sono le migliori piattaforme di trading online per professionisti

Per i trader esperti che intendono investire il proprio denaro su Forex, CFD, materie prime, indici, azioni, ETF, metalli, prodotti energetici, esistono piattaforme di trading online che offrono diverse soluzioni in base al livello di esperienza del giocatore.

Ad un professionista che fa trading per mestiere e non solo per arrotondare serve un broker serio; non basta che la piattaforma abbia le dovute licenze per operare e quindi poter essere definita affidabile, ma occorre che questa offra un servizio attento e che sia presente.

Un broker adatto a chi fa’ trade da tempo deve offrire un’assistenza di eccellente livello, strumenti che facilitano le operazioni d’investimento e che permettano al trader di tenere sempre tutto sotto controllo, deve essere veloce e non deve mai avere ritardi che possono determinare l’insuccesso di una strategia.

E’ sempre buona norma leggere attentamente ogni singola recensione.

Le migliori piattaforme trading sicure per professionisti sono:

  • xStation  è una piattaforma che appartiene al noto gruppo XTB, è conosciuta come uno dei più efficienti broker del settore.

xStation si contraddistingue per le funzioni avanzate che permettono di usare strumenti di analisi tecnica e integrarle con notizie di mercato, trend e molto altro ancora. Pur rivolgendosi principalmente agli investitori con un buon livello di esperienza, xStation dispone di un corso demo che, in questo caso, aiuta a testare le strategie di investimento messe a punto.

  • IC Markets è una piattaforma con licenza Asic e CySEc, molto apprezzata in EU, che si rivolge tanto ai neo-trader quanto a chi fa’ trade da professionista. Questo broker finanziario ha programmato tre diverse piattaforme: la MT4, MT5 e la Trader. IC Markets viene usato principalmente per investire sul mercato Forex, ma è un’ottima soluzione anche per chi è interessato ad impegnare il proprio denaro su indici, future, azioni, e materie prime. La piattaforma può essere provata gratuitamente usufruendo del conto demo con tutti gli strumenti per fare le stesse azioni reali.
  • IG Markets è fra le soluzioni più indicate per chi è alla ricerca di una delle migliori piattaforme trading online opzioni binarie. Questo broker offre ben tre piattaforme di trading professionali: L2 Dealer, MetaTrader 4 e ProRealTime. IG Markets è una dei migliori broker finanziari a livello mondiale, grazie a questo trio avanzato di piattaforme per fare trading. Questa società finanziaria si contraddistingue per la sua velocità di esecuzione delle operazioni, per lo spread molto competitivo e per le commissioni particolarmente basse.
  • Admiral Markets è tra le piattaforme di trading online professionale tra le più apprezzate del settore e dispone di due diverse realtà: MetaTrader4 e MetaTrader5. Di Admiral Markets moltissimi utenti professionisti e principianti hanno fatto una ottima recensione, descrivendo un corso di formazione ed una una guida di alto livello.

Anche molti professionisti si affidano a piattaforme .com quali Iq Option, eToro e Plus500, che sono quindi ottime anche per fare trading professionale.

Caratteristiche di una piattaforma di trading affidabile

Come si fa a distinguere una piattaforma di trading .com affidabile da una dalla quale stare alla larga?

Quando si sceglie il broker al quale affidare i propri risparmi per investire sui mercati finanziari, è importante che questo sia regolamentato.

Le piattaforme di trading online accreditate sono quelle inserite nella lista degli organi di vigilanza che hanno il compito di controllare l’operato delle società finanziarie.

Un broker che ha ottenuto la licenza da un’autorità competente (Consob, CySEC, ASIC o FCA) può essere definito sicuro e affidabile, fra questi troviamo piattaforme come Iq Option, eToro e Forextb. E’ inoltre importante sempre controllare spread e commissioni applicate.

In quali paesi ha potere la Consob? In Italia, questo è infatti l’organo che fa da garante nel nostro Paese per le questioni di economia e finanza.

Può accadere però che un broker, pur essendo regolamentato dagli organi preposti, sia più o meno sicuro di altri suoi “colleghi”. In tal caso, a fare la differenza tra una piattaforma di trading affidabile e una meno seria sono i servizi offerti.

Un broker con il quale vale la pena investire deve offrire sempre un servizio di formazione, per due ragioni:

  • per ridurre il rischio di perdite a danno dei neo-trader;
  • perché chi fa trading online non smette mai di studiare a imparare.

Una società di brokeraggio seria va incontro ai suoi utenti e fa di tutto per aiutarli nel percorso formativo, per questo motivo mette a loro disposizione corsi online e video-lezioni gratis, contatti telefonici con esperti, etc.

Nella scelta di una piattaforma di trading occorre tener presente che esistono società che sono più indicate per chi investe puntando sul Forex, sui CFD o sulle criptovalute e così via.

Una piattaforma di trading online, per poter essere definita affidabile, deve:

  • essere semplice e intuitiva;
  • avere dati sempre aggiornati e grafici completi;
  • offrire la possibilità di personalizzazione;
  • permettere al trader di fare operazioni avanzate;
  • offrire un’assistenza in lingua italiana.

Cosa sono i CFD?

I CFD, conosciuti anche come contratti per differenza, sono degli strumenti d’investimento che permettono di guadagnare puntando al ribasso o al rialzo del loro valore di mercato.

Chi investe sui CFD non acquista direttamente le azioni ma specula sulle variazioni di prezzo nelle quote.

Gli investimenti in CFD offrono molti vantaggi sia dal punto di vista dell’economicità dell’operazione che sotto l’aspetto pratico. Tuttavia, si tratta di contratti derivanti dalla negoziazione tra il broker e la società finanziaria, pertanto il valore dei vari CFD non sarà uguale per tutte le piattaforme ma varia in base all’accordo stipulato.

Migliori piattaforme di trading Forex?

Il Forex è il mercato valutario e consente di effettuare il cambio della valuta di un paese con quella di un altro. Questo market è caratterizzato da enormi volumi d’affari che ammontano a migliaia di miliardi di euro.

L’aspetto della liquidità è legato al fatto che a questo ,market prendono parte anche i colossi bancari, le multinazionali e i governi. Investendo sul Forex, il trader acquista e vende valute speculando sulle variazioni di prezzo che interessano queste ultime.

Il Forex è il mercato ideale per fare Scalping, tecnica d’investimento che prevedono operazioni mordi e fuggi, durante le quali le posizioni vengono aperte e chiuse nel giro di pochi minuti o secondi.

Fra le migliori piattaforme trading Forex ci sono: eToro, ForexTB, Plus500, IqOption e Degiro.

Piattaforme trading criptovalute

Le criptovalute sono monete elettroniche che hanno come scopo la completa sostituzione della moneta tradizionale e, in particolar modo, del denaro contante.

Le oscillazioni dei valori di queste valute digitali sono veloci e frequenti, trasformando le criptovalute in un ottimo strumento finanziario per chi vuole ottenere un profitto sfruttando le suddette variazioni di prezzo.

Le migliori piattaforme trading Bitcoin più affidabili con le quali investire in criptovalute sono: eToro, Plus500, ForexTB e AvaTrade.

FAQ migliori piattaforme trading online

Cos’è una piattaforma di trading online?

È un broker finanziario che permette agli investitori di aprire a chiudere posizioni, per speculare sulle variazioni delle quote di mercato.

Cos’è il trading online?

È un sistema d’investimento, che prevede l’iscrizione ad una piattaforma regolamentata.

Come scegliere una piattaforma di trading?

Consultando che la società di brokeraggio sia inserita nella lista delle piattaforme controllate dagli organi competenti e valutando i servizi messi a disposizione degli utenti registrati.

Cos’è piattaforma di trading demo?

È un broker che offre un servizio di conto demo, con il quale i trader hanno la possibilità di esercitarsi, fare pratica e testare le proprie strategie aprendo e chiudendo posizioni sui reali andamenti di mercato ma usando denaro virtuale.