Comprare Azioni Uber: quando è il momento giusto per investire? L’analisi in dettaglio.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Una guida completa per comprendere come comprare azioni di un colosso del ride-sharing, Uber.

Descriveremo nel dettaglio come fare questa tipologia di investimento, come e dove comprare le azioni.

La quotazione azioni uber, i dati, le informazioni, la storia della compagnia e le previsioni suk suo futuro aziendale e finanziario, per tutti gli utenti interessanti a iniziare un investimento di questo tipo.

Ultimo, non sicuramente per importanza, affronteremo tutte le potenzialità di investire in azioni e sveleremo quali sono i modi e le piattaforme sul web migliori per fare questo passo: tutti i migliori broker regolamentati per negoziare in totale sicurezza e la massima garanzia le azioni di Uber.

Storia e presentazione dell’azienda

uber logo

Uber technologies, Inc.

(UBER)
Stato:Stati Uniti d’America usa bandiera
Fondazione:2009
Sede:San Francisco, CA, USA
Settore:Tecnologia, Trasporti
Mercato:NYSE
Quotazione:2019
Borse valori:UBER
Codice Isin:US90353T1007

La storia di Uber inizia in una nevosa serata del 2008. I fondatori Travis Kalanick e Garrett Camp si trovano a Parigi per partecipare a LeWeb, una conferenza tecnologica riservata agli imprenditori.

I due erano all’evento nella capitale francese soprattutto per ricercare un nuovo business, in quanto avevano da poco venduto le loro precedenti compagnie: Red Swoosh e Stumbleupon, guadagnando milioni di euro.

L’idea brillante è venuta ai due imprenditori una serata dopo la conferenza perché per tornare in hotel non riuscirono a trovare un taxi libero.

Inizialmente, Uber doveva essere un servizio di limousine multiproprietà prenotabile via app. Successivamente, Kalanick e Camp crearono il dominio Uber-Cab.com e così nacque Uber nel 2009.

Il funzionamento era come quello attuale: tramite il GPS era possibile identificare la propria posizione e quella del taxi uber. Il costo veniva addebitato direttamente con il metodo di pagamento selezionato e utilizzato tramite una app particolarmente dinamica.

Una delle cose maggiormente apprezzate di Uber, allora come adesso, è la possibilità di sapere in anticipo a quanto ammonta il costo totale del viaggio in taxi, una previsione di costi non presente spesso con il tradizionale taxi.

Oggi è la compagnia più conosciuta e dinamica nel campo del ride-sharing.

Offre un servizio di trasporto con un’automobile privata tramite un’applicazione mobile che mette in collegamento direttamente i clienti con gli autisti.

Con AirBnB, colosso dell’ospitalità, è una delle maggiori rappresentazioni della sharing economy, la cosiddetta economia collaborativa. È presente in più di 616 città a livello globale e in 77 nazioni.

In Italia Uber è presente dal 2013 e a seguito di diverse controversie legali, è rimasto disponibile attualmente solo nella versione UberBlack, la più costosa.

Dove comprare Azioni Uber?

Dove comprare azioni Uber ha un’unica risposta: i migliori broker. Infatti, piattaforme con eToro e Obriinvest sono le scelte adatte per comprare azioni Uber al momento.

Questo tipo di investimento è stimato essere vantaggioso nel lungo periodo, quando il mercato globale si sarà ripreso dall’emergenza sanitaria del biennio 2020/2021 causata da una pandemia da Covid-19 si prevede una nuova crescita.

La volatilità del mercato azionario è cosa risaputa, ma Uber è stimato essere un’ottima compagnia in previsione di una ripresa. Dinamica e ottimista, così si prevede sarà l’attività sui titoli della compagnia americana numero uno del ride-sharing.

Nel breve periodo, la scelta è negoziare tramite CFD, contratti per differenza il cui trading è offerto solo da operatori finanziari online come Obriinvest ad esempio.

Offrono una serie di servizi e funzionalità unici e vantaggiosi per utenti iscritti e chi vuole iscriversi alla piattaforma. Bisogna scegliere un intermediario sul web con regolare licenza (cysec ad esempio) per operare legalmente nel paese prescelto e con i più alti standard di qualità.

  • Obriinvest offre segnali di trading, che avvisano i trader se ci sono le condizioni ideale per investire sul titolo e corsi di investimento e commercio, una guida completa, pratica e operativa sul mondo del trading.
  • eToro, l’altra migliore piattaforma, offre social trading con la community di trader per aver consigli sui propri investimenti. Altra particolarità di eToro è il copy trading, la possibilità di copiare le operazioni dei professionisti in modalità gratuita.

Come comprare Azioni Uber?

Al momento, i CFD sono la soluzione per un investimento in azioni Uber. Nel breve periodo (che potrebbe durare un anno, fino a luglio dell’anno prossimo, ad esempio o se l’utente è ottimista qualche giorno in meno) la strategia da utilizzare sono i contratti per differenza.

La redditività è molto elevata, superiore a quella di qualsiasi banca, si può approfittare della leva finanziaria.

Vista la volatilità dell’azione, si può avere rendimenti al rialzo e al ribasso (con l’utilizzo di tecniche di short selling) e l’attività di negoziazione è conveniente, perché porta un risparmio notevole su tasse e commissioni.

eToro e Obriinvest mettono a disposizione anche un conto demo per chi non è professionista del settore: può iniziare a operare senza un deposito minimo e incorrere in perdite di grosse somme di denaro.

Scegliere il miglior broker

Negli ultimi anni, le proposte presenti in rete sono diventate numerose. Con il commercio e investimento online, fare operazioni in quotazioni e azioni Uber è uno strumento medio per tutti.

Se prima era un lusso per pochi individui, ora tutti posso avvicinarsi a questo tipo di investimento. Bisogna cercare un operatore finanziario online a con regolare licenza.

Importante è l’autorizzazione dagli organi di controllo dello Stato in cui si opera e tutte le regolamentazioni per poter fare azioni di acquisto e di vendita tranquillamente e legalmente.

La piattaforma scelta deve avere un’interfaccia semplice, di facile utilizzo e intuitiva. Per acquistare azioni di Uber è consigliato scegliere un broker che offre l’opportunità di operare con CFD e con la presenza di una licenza per erogare servizi nel bel paese.

I migliori consigliabili, con plus rispetto ad altri, sono eToro e Obriinvest , considerato la scelta più giusta.

Metodi finanziari tradizionali, come banche e i loro servizi per l’investimento online presentano mancanze e problemi:

  • Costi di trading troppo alti
  • Depositi minimi richiesti
  • Assistenza clienti carente
  • Privacy
  • Piattaforme di trading non moderne e al passo coi tempi

Ecco perché gli utenti scelgono piattaforme di investimento sul web con i CFD, acronimo di Contratti per Differenza.

Un contratto per differenza (contract for difference) è lo strumento finanziario il cui prezzo si fa derivare dal valore di altri mercati.

Nello specifico di Uber, il CFD rappresenta in tempo reale il prezzo del titolo azionario e questo consente ai trader di puntare sia al rialzo che al ribasso in qualsiasi momento, esclusi i weekend, giorni di chiusura delle borse.

Per chi non è esperto e vuole iniziare con questo mondo azionario, i broker migliori come eToro e Obriinvest  mettono a disposizione conto demo e senza deposito.

Si può iniziare a operare e puntare senza fare un deposito minimo e senza utilizzare in un primo momento soldi reali. Se capita un errore, si perdono soldi virtuali, dal valore nullo.

Aprire un account di trading

Come aprire un account di trading?

Ti spiegheremo cosa fare, una guida per aprire un account e un conto online sulla piattaforma di un broker.

Una volta scelto l’operatore finanziario licenziato cysec, e autorizzazione a operare in una determinata nazione, il passo è cliccare sul bottone Registrati o Iscriviti.

La piattaforma chiederà all’utente diverse informazioni personali, come, ad esempio, nome, cognome, nome utente, indirizzo di residenza, età, indirizzo mail e l’invenzione di una password.

È richiesto come obbligatorio mandare le proprie anagrafiche con i propri documenti all’indirizzo mail della piattaforma.

Il team di esperti, professionisti dell’assistenza clienti provvederà a verificare che i dati personali inviati siano reali e l’identità corrisponda a una persona fisica.

Una volta fatto questo controllo, l’utente è registrato e può accedere alle numerosissime funzionalità che l’oeratore di trading online mette a disposizione.

Le azioni di modifica mensile, chiusura, acquisto e vendita saranno visibili sul proprio profilo, nel cosiddetto portafoglio. Alcuni broker, come eToro e Obriinvest, mettono a disposizioni un conto demo per iniziare.

Definire un budget di investimento e depositare denaro

Il trading online non ha costi elevati e operare con CFD non comporta alcuna commissione.

Infatti, per comprare azioni Uber, per iniziare a far strategie su sulle azioni bastano poche centinaia di euro sulla maggior parte di quelli autorizzati e con licenza cysec.
eToro e Obriinvest  mettono a disposizione un conto demo, anche mensile. Il conto demo è definito come account prova.

Scelta ideale per l’utente inesperto e all’inizio nell’esplorazione del mondo delle azioni. In questo modo, può iniziare a implementare strategie operative sulla compagnia con soldi non reali e fare operazioni in modalità demo. Questo è un aspetto molto apprezzato dagli investitori.

OBRinvest, considerata la piattaforma migliore, permette un trading online con spread bassi e fissi e senza commissioni. Questo consente agli investitori di abbattere i costi di trading e di avere più profitti sui vari mercati finanziari e soprattutto sul lungo termine.

È possibile impostare un prezzo con il quale entrare e/o uscire da uno scambio in maniera del tutto automatizzata.

È una funzionalità molto utile e gli spread variano da asset a asset. Occorre porre attenzione alle notizie e fare un’analisi costante e mensile.

Acquistare Azioni Uber

Una volta selezionato il broker prescelto (licenza cysec), basta cliccare nel menù a tendina o sulla lente di ingrandimento per scegliere “Azioni Uber” e iniziare a investire scoprendo le funzionalità e i servizi a disposizione. Il consiglio è un’analisi attenta e costante dell’andamento dei prezzi e dei titoli.

Broker
Caratteristiche
Voto
Apri un Conto demo
5/5

5/5

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

4.7/5

4.8/5

4.6/5

4.6/5

4.4/5

4.4/5

76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
 
4.2/5

4.2/5

Opinioni: Vale la pena investire in Azioni Uber?

Per un investimento, Uber è un’ottima compagnia, basti ricordare che la valutazione della compagnia all’entrata sul mercato finanziario era più di 82 miliardi di dollari.

L’urbanistica e il settore dei trasporti, core business della compagnia statunitense, sono all’ordine del giorno nelle grandi metropoli di un pianeta ormai globalizzato.

Un investimento ottimista, perché Uber ha un modello di business ottimizzato e ben strutturato e con Uber Eats anche l’offerta è molto diversificata. Il servizio mobile e l’assistenza clienti sono ottimi.

Sul lungo periodo si vede un mercato ottimista, è previsto un rialzo dinamico dei titoli azionari: la ripresa è alle porte e in borsa il percorso previsto è di crescita costante.

L’unico problema è dato dalle normative vigenti nei singoli paesi. Ad esempio, in Italia la lobby dei taxi ha bloccato UberPop, che metteva in contatto cittadini che offrivano passaggi in auto ad altri cittadini, ed è rimasta la possibilità di usufruire il servizio solo di autisti professionisti.

Dividendi Azioni Uber

Nel 2019 Uber è stata presentata con una IPO di 8,1 mld di dollari (al momento è considerata la più alta dopo Alibaba del 2014) e una valutazione della società pari a 82,4 mld.

IPO è acronimo di Initial Public Offering ed è il momento esatto in cui un’impresa decide di fare il grande passo e mettere le proprie quotazioni in borsa, sul mercato finanziario offrendo agli investitori le proprie azioni.

Al momento (luglio 2021), Uber non ha distribuito alcun dividendo. In base ai dati aggiornati a fine 2020, Uber è suddiviso tra i seguenti maggiori azionisti:

  • 11,94% a SB Investment Advisers (UK) LTD
  • 6,56%, a Morgan Stanley
  • 4,42%, a FMR, LLC
  • 3,91%, a Public Investment Fund
  • 3,83%, a The Vanguard Group
  • 3,14%, a Blackrock

Evoluzioni e previsione Azioni Uber

Uber investe grosse somme di denaro per la ricerca e lo sviluppo di nuovi servizi altamente tecnologi e innovativi (puntando sul mobile), che sappiano rispondere alle esigenze di tutti, andando così a conquistare una clientela sempre più variegata.

Il leggero calo causato dalla pandemia da Covid-19 che ha colpito il pianeta si prevede sia destinato a essere superato e Uber a riprendersi.

È una società solida e ben amministrata, e questo è ciò che piace agli investitori. La sharing economy, di cui Uber è il caposaldo, continua ad evolversi e a influenzare le nostre abitudini di acquisto e di consumo.

Seppur recente, la compagnia ha radicato il suo modus operandi profondamente nella società e l’Enciclopedia Treccani ha deciso di coniare così un nuovo termine “Uberizzazione”.

Altre informazioni importanti da sapere

Concorrenti di Uber

Uber opera maggiormente nel settore dei trasporti e della sharing economy, ma non solo. Come possiamo vedere, Uber Eats, la piattaforma di food delivery che si prevede dinamica e in rialzo.

Questa diversificazione del business della compagnia fa sì che stilare una lista di competitor non sia così semplice.

I “anti-uber” per eccellenza sono i tassisti, che vogliono boicottare la multinazionale americana e predominare il settore della mobilità urbana.

Un possibile competitor è Amazon, sia nel settore dei trasporti che in quello food. (Un ultimo investimento del colosso degli ordini online è di circa 500 milioni di dollari in Deliveroo).

Altro competitor da tener d’occhio è Free Now (ex MyTaxy), nato dalla collaborazione tra BMW, Daimler Mobility e DiDi Chuxing.

Ultimo è Bolt, finanziato dalla Banca Europea per gli investimenti (BEI): la startup estone è molto attiva nel ride-sharing e nel settore della mobilità on demand.

Acquisizioni di Uber

Le acquisizioni che la compagnia di ride-sharing ha fatto negli anni sono molteplici.

Un investimento di 3,1 miliardi di dollari è valso l’acquisizione del leader dei trasporti in Medio Oriente, Careem e l’ufficialità come compagnia più grande al mondo nel settore di trasporto di passeggeri.

Dopo Drizly, società di consegna di alcolici, anche Postmates è stata acquisita per la cifra di 2,65 miliardi: era un’app per ordinare food, diretta concorrente del segmento food delivery, Uber Eats.

Con questa acquisizione, Uber ha dichiarato che le previsioni sono continuare a fare investimenti in reparti diversi dal trasporto passeggeri e di divenire sempre più un colosso di sharing economy su tutti i fronti.

Uber Freight, divisione di autotrasporti, sta acquisendo Transplace, una compagnia di software di spedizione. Si vocifera di un accordo pari a 2,25 miliardi di dollari.

Stabilità del mercato e rischi

La compagnia risponde a un problema comune a tutte le grandi compagnie: la mobilità urbana. Il contatto diretto tra cliente e autista dato dall’app smart, immediata e facile da usare è un plus da considerare.

Uber è un colosso della sharing economy ed è conosciuto in tutto il mondo: nel suo momento di entrata sul mercato finanziario ha registrato il più alto IPO di sempre.

I rischi sono dati dalle controversie legali. In alcune nazioni, come l’Italia, Uber non rispetta le leggi del trasporto passeggeri e nel bel paese è bandito (c’è solo la versione costosa UberBlack) con gli NCC (Noleggio con Conducente).

Tutto ciò non vieta però di acquisire le quotazioni azioni Uber in borsa investendo su di esse.

La compagnia statunitense offre altri servizi come Jump Bikes e Uber Eats, il delivery di cibo sempre più in crescita e arrivato alle stelle nei giorni di lockdown, si tratta quindi di una realtà particolarmente dinamica.

Caratteristiche principali

  • 🏆  Votato Migliori Broker
  • 📊  Social trading & Copy trading
  • 🔐  Massima Sicurezza
  • 📚  Molti corsi di formazione disponibili

10.000€

Conti Di Demo

200€

Deposito Minimo

30:1

Leva

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Conclusioni: i nostri consigli prima dell’acquisto

Uber è una compagnia da tenere d’occhio, ha rivoluzionato il mondo del trasporto passeggeri e ha dato una spinta notevole alla sharing economy.

Un’app smart, dinamica e facile da utilizzare ha abbassato il muro tra cliente e conducente, costruendo un filo diretto di comunicazione. Uber Eats sta sempre più prendendo piede, permettendo agli investitori di puntare su più servizi.

Jeff Bezos, Jay-A, Benchmark, Alphabet, Rubert Murdoch e tanti altri hanno già investito in Uber.

Colossi del mondo aziendale e gli uomini più ricchi del mondo puntano sulla compagnia americana.

Su Obriinvest, le azioni Uber sono acquistabili da tutti, anche chi non possiede grossi capitali di denaro.

Questo potrebbe variare in quanto è importante un’analisi costante del prezzo e del valore del titolo azionario, che potrebbe salire e quindi la quotazione delle azioni Uber potrebbe venire a costare somme esagerate, non alla portata di tutti.

Il metodo ideale per puntare in azioni Uber è tramite il commercio online. Piattaforme come eToro e Obriinvest sono lo strumento più adatto, in quanto mettono a disposizioni le operazioni tramite CFD (contratti per differenza).

FAQ | Domande Frequenti

Uber è una compagnia relativamente giovane, che ha un successo mondiale enorme e ha cambiato per sempre il mondo della mobilità urbana, soprattutto delle grandi città.

Oggi non è un buon periodo per fare investimenti in quanto l’emergenza sanitaria ha dato un rallentamento all’attività dell’azienda, ma con un’analisi del lungo periodo si prevede una crescita del titolo.La previsione dell’andamento delle azioni Uber è quindi ottimista.

✅ Conviene investire sulle Azioni Uber?

Comprare azioni Uber potrebbe sembrare un investimento buono e profittevole. Bisogna però porre la massima attenzione.

Puntare su Uber vuol dire pagare dei costi per la transazione e il mantenimento delle operazioni. Le modalità migliori sono usare uno strumento come contratti CFD, in modo da permettere all’utente di guadagnare anche se si presentasse un caso di ribasso del prezzo.

Scegliere piattaforme con licenze (cysec), ad esempio Obriinvest è ottima per questo investimento azionario.

✅ E possibile comprare Azioni Uber senza commissioni?

No, investire in azioni uber ha costi di commissione per le transazioni e per tutte le operazioni. L’unico modo per comprare azioni uber senza pagare alcuna commissione è comprare/vendere quotazioni e azioni dell’azienda di ride-sharing tramite Contratti per Differenza e fare operazioni e investimenti sul media azionario online.

✅ È un’industria promettente?

Uber è un’azienda all’avanguardia ,dinamica, moderna e tecnologica, con un’analisi ci si rende conto che la sua storia pur recente è colma di operazioni commerciali e di marketing vincenti.

L’app mobile è la vera protagonista, in quanto piace agli utenti ed è smart, veloce e sicura.

Il taxi è un problema che moltissime persone si trovano ad affrontare ogni giorno per muoversi in città.

Grazie a Uber, la quasi totalità degli utenti risolve questo problema con un click sul proprio smartphone. La compagnia ha un successo mondiale perché è in grado di rispondere direttamente alle esigenze degli utenti. Abbiamo quindi stimato che la previsione per il suo futuro è quindi ottimista.

✅ Dovresti aspettare a comprare Azioni Uber?

L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19 che ha colpito l’economia a livello globale ha sicuramente causato non pochi danni.

Anche Uber ha subito perdite date da questo determinato storico. Il consiglio oggi è: nel breve e medio periodo di negoziare questa tipologia di titoli azionari solo tramite Contratti per Differenza, offerto solo dai broker e media di investimenti online.

Questa tipo di investimento consente di fare operazioni sia al rialzo sia al ribasso, in qualsiasi momento 24 ore su 24 e cinque giorni su sette, in quanto nel weekend tutte le borse sono chiuse.

I CFD sono oggi sempre più popolari, apprezzati e utilizzati e permettono di comprare e vendere le azioni Uber senza dover pagare alcuna commissione.


Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Sei interessato a comprare azioni? Scopri le nostre guide dettagliate:

Azioni Amazon | Azioni Alibaba | Azioni AppleAzioni Tesla | Azioni Ferrari | Azioni Facebook | Azioni Juventus | Azioni Eni | Azioni PfizerAzioni Netflix | Azioni Italgas | Azioni Google | Azioni Starbucks | Azioni Sony | Azioni Poste Italiane | Azioni Enel | Azioni Amplifon | Azioni Generali | Azioni Samsung | Azioni Microsoft | Azioni Pirelli | Azioni Xiaomi