Comprare azioni Luxottica: investire sul colosso italiano, come fare?

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Sei un trader sempre in cerca di nuovi spunti e possibilità di investimento? Con questa guida sulle azioni Luxottica puoi trovare davvero quel che cerchi! Vuoi scoprire come e dove comprare questi titoli? Qui troverai davvero tutto quel che c’è da sapere, arricchito di tantissimi dettagli preziosi per conoscere da vicino vizi e virtù di una delle aziende italiane più influenti al mondo.

Quando il tuo obbiettivo è comprare azioni di qualità per fare operazioni capaci di portarti a grandi soddisfazioni personali ed economiche le nostre guide sono sempre un alleato prezioso e così sarà anche in questo caso!

Storia e presentazione dell’azienda

Tanto per cominciare scopriamo brevemente qual’è la storia di Luxottica, società italiana che come abbiamo detto è tra le più influenti al mondo, nel particolare come colosso globale delle montature per occhiali sia da vista che da sole, tanto che oggi come oggi risulta presente con i propri prodotti in più di 150 paesi in tutti i continenti: un risultato consolidato anche attraverso la trasformazione EssilorLuxottica, azienda nata nel 2018 attraverso la fusione avvenuta con la francese Essilor.

Ma qual’è stato l’inizio di questo percorso di successo? La genesi di Luxottica risale al 1961, quando Leonardo Del Vecchio fonda la sua azienda ad Agordo, nel bellunese, dove allora come oggi ha sede il famoso “distretto di eccellenza dell’ottica italiana”.

I primi anni di vita dell’azienda sono trascorsi occupandosi di produzione di montature e componenti per conto di altre aziende, esperienza che nel tempo porta in dote la capacità di saper operare in qualsiasi fase della produzione degli occhiali.

Nel tempo a quello di Agordo si sono poi aggiunti altri sei stabilimenti di produzione oltre a quelli in altri paesi del mondo.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Arrivando ad EssilorLuxottica

Dagli anni ’90 in poi la storia di Luxottica è proseguita anche grazie ad importati acquisizioni come quella della catena americana Lens Crafter nel 1995, quella di Ray-Ban nel 1999 o della Oakley nel 2007.

Una crescita che nel 2012 porta l’azienda a diventare la prima società di moda italiana nel mondo a livello di fatturato, tanto da sottoscrivere nel 2014 un accordo sia con Google per la produzione dei famosi Google Glasses che con Intel per un progetto del tutto simile, per poi nel 2016 acquisire in toto un altro grande marchio italiano come Salmoiraghi & Viganò: passo che la porta ad avere più di 9.000 punti vendita nel mondo.

La storia poi prosegue appunto con la fusione con Essilor avvenuta nel 2018 che dà a Luxottica la sua forma odierna e sposta la sua sede a Parigi appunto a nome di EssilorLuxottica, mossa che ha anche spostato anche la sua quotazione dalla Borsa Italiana di Milano alla Borsa di Parigi.

luxottica logo

EssilorLuxottica SA

(EL)

Stato:Francia, Italia
Fondazione:2018
Sede:Parigi (Francia)
Settore:Alimentare
Mercato:Borsa Italiana
Quotazione:2018
Codice Isin:NL0015435975
  

Dove comprare azioni Luxottica?

Quali sono le possibilità che si hanno quando decidiamo di procedere all’acquisto di azioni Luxottica? Come sempre le strade principali sono tre: fare riferimento ad un’agenzia di trading specializzata in acquisto di stock di titoli, scegliere di affidarci ai relativi dipartimenti della nostra banca o iniziare a fare trading in prima persona utilizzando i broker di trading online.

Tre possibilità differenti con diverse caratteristiche e, soprattutto, diversi aspetti di convenienza tutti validi in base a quelle che sono le nostre esigenze specifiche.

Scopriamole meglio nel dettaglio.

Comprare azioni Luxottica attraverso agenzie di trading specializzate

Questa è da sempre la possibilità attraverso la quale più tipicamente avviene la compravendita di stock di titoli, una strada molto interessante e di grande qualità visto che l’acquisto di azioni avviene delegandola ad advisor professionisti che prendono in carico i nostri fondi di investimento. Ma c’è comunque un ma, in realtà più di uno: il primo è che attraverso le agenzie di trading è tanto per cominciare possibile comprare stock di azioni di entità molto consistente, il che lascia decisamente in secondo piano i budget più contenuti tipici dei piccoli investitori, il secondo invece è legato ai costi di gestione di queste agenzie, che sono solite lavorare a fronte di compensi e commissioni particolarmente onerosi.

Comprare azioni Luxottica attraverso le banche

La seconda strada è rappresenta dalle banche, che hanno spesso a disposizione uffici in cui lavorano trader interni incaricati di far fruttare i fondi di investimento dei correntisti: una strada molto interessante che risulta relativamente simile a quella vista poco fa che, seppur permette operazioni anche a fronte di capitali più contenuti, rimane comunque piuttosto onerosa sul piano di commissioni e costi. Ma non solo, perché questa opzione lascia meno libertà di azione all’investitore, che si deve in qualche modo affidare alle scelte che i trader della banca considerano più corrette e redditizie.

Comprare azioni Luxottica con i broker di trading online

La terza ed ultima strada è quella che più troviamo consona per i piccoli investitori visto che permette di avere pieno controllo delle proprie operazioni e di muoversi anche a fronte di budget ben più contenuti. L’aspetto più interessante è però un altro, cioè la riduzione del rischio di esposizione dovuta al fatto che attraverso i broker di trading online non si procede all’effettivo acquisto di azioni Luxottica, ma di opzioni sull’andamento del loro mercato che permettono di speculare tanto sulla salita quanto sulla discesa del loro valore nell’arco di un arco di tempo che sono gli investitori stessi a stabilire.

Come comprare azioni Luxottica?

Se poco fa abbiamo visto dove comprare azioni Luxottica in base alle diverse esigenze che ciascun investitore può avere, adesso invece andiamo ad approfondirne una in particolare, ovvero come comprare azioni Luxottica utilizzando i broker di trading online, cioè la possibilità che consideriamo più adatta per i piccoli investitori che non dispongono di budget adeguati all’acquisto di stock di titoli corposi.

Perché? Perché come già abbiamo sottolineato i broker di trading online permettono di fare investimenti comprando opzioni sull’andamento delle azioni e non titoli in senso stretto, il che naturalmente permette di esporsi a meno spese e meno rischi operando sia quando il mercato è in rialzo che quando è in ribasso.

Spieghiamo quindi come si fa analizzando tutti i passi fondamentali necessari a fare questo tipo di trading.

Scegliere il broker adatto

Il primo passo è ovviamente la scelta del broker più adatto in base a quelle che sono le nostre esigenze specifiche (ad esempio un conto demo, una licenza in particolare come quella CySec, entità di deposito minimo, etc).

Per scegliere bene vi suggeriamo di leggere le recensioni presenti sul  nostro sito, ma in qualsiasi caso i broker che più siamo soliti caldeggiare sono eToro, Avatrade e Plus500.

Aprire un account di trading

Il secondo passo sta nell’aprire il proprio conto, un’operazione molto semplice che consiste nella compilazione di un form attraverso il quale registrare tutta la propria anagrafica e nella scelta di uno tra i metodi di pagamento proposti dal sito attraverso cui poter fare depositi e prelievi di fondi.

Definire un budget di investimento e depositare denaro

Per rendere operativo il proprio account è poi necessario effettuare il primo deposito di fondi, un passaggio di per sé semplice che però deve venir fatto a fronte di un ragionamento precedente ben più delicato, ovvero la definizione del proprio budget di investimento: una cifra che deve risultare in grado di lasciarci operare con soddisfazione ma che deve essere anche adeguata a non esporci a grandi rischi.

Acquistare azioni Luxottica

L’ultimo passo è poi quello del trading vero e proprio, ovvero il momento in cui procedere all’acquisto di azioni Luxottica scegliendole come asset di riferimento per i CFD offerti dal broker: una volta selezionate bisogna semplicemente fare la propria previsione, cioè se il valore scenderà o salirà nell’arco della finestra di tempo che sempre noi scenderemo, dopo di ché non resta che scegliere l’importo da investire e confermare l’operazione.

E poi? E poi bisogna solo aspettare il tempo che abbiamo stabilito per vedere se la nostra previsione verrà o meno confermata dai fatti.

Caratteristiche principali

  • 🏆  Votato Migliori Broker
  • 📊  Social trading & Copy trading
  • 🔐  Massima Sicurezza
  • 📚  Molti corsi di formazione disponibili

10.000€

Conti Di Demo

200€

Deposito Minimo

30:1

Leva

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Opinioni: Vale la pena investire in azioni Luxottica?

Questa è una domanda abbastanza tipica quando si parla di titoli “famosi” come possono essere considerate le azioni Luxottica e proprio per questo troviamo importante approfondirla in modo esauriente: queste azioni sono famose perché valide, non perché legate ad un marchio di fama come potrebbe essere un qualsiasi brand popolare.

La forza di Luxottica è sempre stata nello stare “alle spalle” dei brand più popolari fornendo montature di grande qualità e proprio grazie a questa caratteristica il suo mercato si è ampliato e rinforzato rendendo la società il colosso mondiale che è diventato nel suo mondo industriale.

Ma quel che più dovrebbe far aprire gli occhi sulla forza di Luxottica non sono tanto il suo passato ed il suo presente, quanto piuttosto il suo futuro: come abbiamo già accennato l’azienda va già forte di accordi di collaborazione con big della tecnologia come Google e Microsoft per lo sviluppo delle relative versioni di smart glasse, dispositivi che presto diventeranno lo standard universale delle tecnologie di comunicazione smart e “testa da ponte” di quelle che già conosciamo come “tecnologie indossabili.

Insomma, comprare azioni Luxottica non solo non è una suggestione, ma una vera certezza tanto in virtù del passato di questa compagnia quanto del suo futuro.

Dividendi azioni Luxottica

Le azioni Luxottica permettono di guadagnare non solo sulla compravendita dei titoli, ma anche attraverso il pagamento di cedole di dividendi che, dopo un momento di assestamento dovuto ai cambi societari che le hanno rallentate, stanno tornando a venire staccate con regolarità.

Al momento il dividendo previsto si attesta a € 1,08 per azione, una cifra che naturalmente tende a premiare economicamente tutti coloro che detengono uno stock azionario di grande entità ma che comunque valorizza anche chiunque ne abbia in quantità più contenuta.

Quello che possiamo immaginare per il futuro a questo riguardo è una crescita ulteriore che avverrà nei prossimi anni una volta che il rinnovato asset societario sarà finalmente stabilizzato.

Evoluzioni e previsione azioni Luxottica

Per provare ad immaginare le evoluzioni future di una compagnia nessun punto di riferimento risulta più interessante ed attendibile che il suo stesso passato, questo perché attraverso le evoluzioni avute e le scelte fatte si può capire quale sia la filosofia che la caratterizza.

Certo il futuro dipende da tanti fattori anche esterni alle scelte aziendali, però parlando di Luxottica possiamo dire che, ad esempio, la sua forza attuale derivi proprio dalle acquisizioni avvenute nei decenni passati, che nel tempo hanno trasformato una piccola società di montature di occhiali in uno dei più significativi colossi industriali che ci siano al momento nel settore.

Nel caso di Luxottica è inoltre una tappa fondamentale la fusione con Essilor, che di fatto ha ulteriormente rafforzato la posizione di dominio di due protagonisti di questa categoria merceologica trasformandoli in un’unica forza che in futuro potrà solo andare incontro ad ulteriore crescita.

Altre informazioni importanti da sapere

Cosa significa comprare azioni Luxottica in modo consapevole? Significa avere molto ben presente che il valore del titolo è strettamente legato anche ad alcuni aspetti che sono in grado di influenzarlo notevolmente, aspetti che sono parte integrante del valore di un’azienda tanto più davanti ai propri azionisti.

Quali sono questi aspetti? Sono fondamentalmente tre: i suoi concorrenti, ovvero le realtà competitor che potrebbero in qualche modo “attentare” alla posizione che Luxottica ha raggiunto all’interno del proprio mercato, le sue acquisizioni, ovvero tutti quegli investimenti che l’azienda ha fatto e sta facendo in funzione di consolidare la propria forza finanziaria, ed in fine della stabilità del suo mercato così come dei rischi potenziali a cui il marchio potrebbe eventualmente andare incontro.

Tre elementi estremamente capaci di far approfondire la consapevolezza nei confronti delle possibilità di investimento sui titoli Luxottica che ora andremo naturalmente a spiegare più nel dettaglio.

Se poi consideriamo che EssilorLuxottica già si è mossa e si sta muovendo in altre grandi acquisizioni possiamo dire che il futuro della compagnia e delle azioni Luxottica già si proietta verso rinnovata grandezza.

Concorrenti di Luxottica

Come abbiamo detto i competitor di un’azienda sono quelle realtà che potrebbero “rubare” parte della loro quota di mercato o in qualche modo rallentarne la crescita, entrambe possibilità che troviamo oggettivamente difficile contestualizzare nel caso di Luxottica, che nel tempo attraverso tantissime acquisizioni di rilievo (che approfondiremo meglio a breve) è stata capace di imporre quasi una sorta di egemonia nel settore industriale in cui si muove.

Ciò detto naturalmente dei concorrenti comunque li ha, per quanto non proprio paragonabili in termini di grandezza e potere commerciale.

Chi sono quindi queste aziende competitor? Eccone qui alcune di quelle più importanti nell’universo dell’eyewear.

  • Specsavers: compagnia di produzione di fashion wear ed eyewear da 2,8 miliardi di euro di valore.
  • Pair Eyewear: specializzata in montature customizzabili, viene da un anno in cui ha fatturato più di 13 miliardi di dollari
  • FGX International: focalizzata su occhiali da lettura senza prescrizione ed occhiali da sole
  • Safilo: marchio “eterno” competitor di Luxottica e di fama mondiale
  • Marcolin: azienda italiana nata nel 1961 e da sempre concorrente di Luxottica

Acquisizioni di Luxottica

Abbiamo accennato alla più che vivace politica delle acquisizioni di Luxottica già parlando della storia dell’azienda, una filosofia che nel tempo ha permesso al marchio di diventare il colosso che è diventato e che attraverso la fusione con Essilor ha “suggellato” la sua posizione dominante nel proprio mercato, ma adesso è arrivato il momento di riepilogare brevemente tutte le principali.

Eh sì, solo le principali, perché come possiamo facilmente dedurre di acquisizioni nei decenni ce ne sono state decine e decine e sarebbe più che dispersivo elencarle tutte.

Quali sono state le operazioni più importanti? Eccole qui:

  • 1995: LensCrafter negli Stati Uniti
  • 1999: RayBan da Bausch & Lomb
  • 2001: Sunglass Hut International
  • 2003: I.C. Optics da Versace
  • 2003: OPSM
  • 2007: Oakley
  • 2011: Grupo Tecnol
  • 2013: Alain Mikli International
  • 2014: Glasses.com
  • 2016: Salmoiraghi & Viganò
  • 2018: Fukui Megane
  • 2018: Barberini
  • 2021: GrandVision

Stabilità del mercato e rischi

Sul fronte della stabilità del mercato e dei potenziali rischi che le azioni Luxottica e l’azienda stessa potrebbero correre ci sono due principali valutazioni da fare: la prima è appunto relativa alla stabilità sia del mercato dell’eyewear che di quello ottico/medico, che sono due realtà che davvero non solo non conoscono flessione ma che in verità crescono notevolmente in tutto il mondo anche grazie al grande effetto traino che l’industria del fashion ha su tutti gli accessori ad essa collegati.

La seconda valutazione da fare è invece relativa ai rischi specifici che può incontrare un colosso come Luxottica, tanto più oggi come oggi che si è ulteriormente rafforzato in virtù della fusione con Essilor: i rischi per l’azienda sono davvero minimi e generalmente legati solo a quelle che sono le azioni legali intentate per contrastarne la superpotenza nel suo mercato, azioni legali che, va detto, ad oggi sono puntualmente fallite facendo ancora più aumentare la forza di EssilorLuxottica nel suo mercato.

Insomma, a chiunque stesse valutando di comprare azioni Luxottica possiamo solo confermare che si tratta di titoli che non accennano ad essere minacciati in alcun modo e relativi ad un mercato tanto consolidato quanto in crescita.

Conclusioni: i nostri consigli prima dell’acquisto

Arriviamo così alla conclusione di questa guida all’acquisto di azioni Luxottica riepilogando brevemente quando visto in questo percorso fatto di dettagli su quella che possiamo senza dubbio definire una delle aziende più potenti che ci siano in Italia e nel mercato nel quale gioca il ruolo di colosso da battere: un marchio che rappresenta un punto di riferimento tanto per i grandi quanto per i piccoli investitori.

Come approfondire ulteriormente questo tema? Il passo successivo che consigliamo è un’esperienza diretta andando subito a scoprire tutto quello che i broker di trading online possono offrire a riguardo.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

FAQ | Domande Frequenti

Conviene investire sulle azioni Luxottica?

Certo che conviene investire sulle azioni Luxottica, tanto più ora che la fase di stabilizzazione dopo il cambio in EssilorLuxottica è già a livello avanzato e che i benefici di questa fusione di stanno già dimostrando alti grazie ad alcune prime acquisizioni di grande livello. Questa è una valutazione valida tanto per cominciare in riferimento all’acquisto di uno stock di titoli, ma a maggior ragione ancora più significativa per tutti coloro che intendono investire attraverso i CFD propri del trading online.

E possibile comprare azioni Luxottica senza commissioni?

Acquistare azioni Luxottica senza andare incontro a commissioni è possibile a patto che lo si faccia attraverso i broker di trading online investendo con prodotti come i CFD, che vengono appunto operati senza costi aggiuntivi. Nel caso della compravendita di stock azionari avvalendosi di agenzie specializzate o delle banche le commissioni sono invece una conditio sine qua che, per altro, risulta anche piuttosto consistente: anche questo è un motivo per cui invitiamo i piccoli investitori ad iniziare innanzitutto con il trading online prima di “imbarcarsi” in operazioni senza dubbio più onerose sul piano dei costi.

È un’industria promettente?

Il mondo dell’eyewear e delle montature ad uso medico più che “un’industria promettente” è una vera e propria certezza, tanto più al giorno d’oggi in cui tutti i colossi del fashion mondiale utilizzano gli occhiali, sia da sole che da vista, come accessorio fondamentale delle loro linee. Ma non è tutto qui, perché come abbiamo visto Luxottica si è già unita a colossi del tech come Google e Microsoft in vista dello sviluppo degli smartglasses che in futuro saranno protagonisti delle tecnologie indomabili, il che naturalmente non fa che sottolineare il peso sempre crescente che questa industria avrà anche in ambiti differenti rispetto a quelli più “usuali” percorsi in passato e nel presente.

Dovresti aspettare a comprare azioni Luxottica?

Alla luce di tutte le nostre analisi possiamo dire che non ci sia motivo per agire con attendismo se siete interessati all’acquisto di azioni Luxottica: il nuovo assetto aziendale è ormai più che operativo e già attivo in notevoli acquisizioni, il che rende il momento attuale molto interessate per chiunque voglia acquistare uno stock di titoli, mentre per coloro che vogliono muoversi attraverso il trading online, come si suol dire, “ogni momento è quello buono”. Ma non solo, considerando gli eventi futuri prevedibili per l’azienda, possiamo immaginare che il valore del titolo possa solamente crescere in futuro, rendendo oggi il momento ideale per un investimento.

 

 

Sei interessato a comprare azioni? Scopri le nostre guide dettagliate:

Azioni Amazon | Azioni Alibaba | Azioni AppleAzioni Tesla | Azioni Ferrari | Azioni Facebook | Azioni Juventus | Azioni Eni | Azioni PfizerAzioni Netflix | Azioni Italgas | Azioni Uber | Azioni Starbucks | Azioni Sony | Azioni Poste Italiane | Azioni Enel | Azioni Amplifon | Azioni Generali | Azioni Samsung | Azioni Microsoft | Azioni Pirelli | Azioni Xiaomi | Azioni McDonald | Azioni Twitter | Azioni Campari | Azioni Moncler