I broker migliori per investire sul Forex

divise esterePer capitalizzare i propri risparmi grazie alle piattaforma di trading online, non c’è modo migliore che utilizzare i Broker Forex. È per questo motivo che un numero sempre più maggiore di utenti, probabilmente, investono in questo strumento finanziario, che fa registrare volumi di scambio inimmaginabili ogni giorno. Operare sui mercati attraverso un broker, infatti, offre la possibilità di guadagnare profitti interessanti sul mercato valutario, con un investimento tutto sommato contenuto.

Sono moltissime le piattaforme online che offrono la possibilità di operare sui mercati valutari e che consentono ai nuovi trader, ma anche ai professionisti, di investire i propri capitali online. Per questo motivo le nostre guide sono un punto di partenza fondamentale per riuscire ad orientarsi in questo settore e scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze.

Grazie ad un attento lavoro di ricerca approfondito, molto più affidabile delle opinioni presenti sui forum online, abbiamo eseguito dei test diretti di numerosi broker finanziari e li abbiamo recensiti per voi, realizzando report completi delle migliori offerte online. Per scoprirne di più, leggi subito le nostre recensioni. Consulta la selezione dei migliori broker in tutte le categorie.

1
2
3
4
5
logo plus500

Deposito minimo
100€

Conto di demo
10.000€

Rendita massima
88%

logo etoro

Deposito minimo
200€

Conto di demo
100.000€

Rendita massima
-%

logo iqoption

Deposito minimo
10€

Conto di demo
10.000€

Rendita massima
91%

logo xm.com

Deposito minimo
5€

Conto di demo
100.000€

Rendita massima
90%

24option

Deposito minimo
100€

Conto di demo
Senza limiti

Rendita massima
70-85%

Come scegliere il broker

Per scegliere un broker che si adatti alle proprie esigenze d’investimento e che offra la necessaria sicurezza per operare sui mercati Forex nel rispetto dei regolamenti, è necessario prendere in considerazione alcuni parametri di valutazione:

  • Offerta commerciale – Offre molte coppie di valute da negoziare?
  • Sicurezza – Rispetta tutte le norme in essere?
  • Funzionalità da PC e mobile – È possibile investire come, dove e quando vuoi?
  • Assistenza clienti – È possibile entrare in contatto col broker facilmente?
  • Promo e offerte – Quali sono le promo offerte e sono realmente convenienti?

Attraverso il lavoro di intermediazione offerto dai broker che operano sul Forex, si sta sviluppando un mercato del cambio di valuta molto prolifico, che costituisce una valida alternativa per l’investimento di denaro da parte di piccoli risparmiatori, che non desiderano affidarsi ad un intermediario di Borsa costoso.

I broker Forex che operano in questo settore, infatti, sfruttano il grande potenziale offerto dalle innumerevoli coppie di valute al massimo, offrendo portafogli ampi e variegati. Investire sul Forex seguendo i nostri consigli e leggendo le nostre recensioni, offre agli operatori un’opportunità di guadagno molto interessante e totalmente sicure.

Come operare su un broker

Nell’ambiente di chi investe tramite le piattaforme online che si occupano di finanza, il termine Forex è molto popolare. Si tratta di un tipo d’investimento tra i più antichi e conosciuti del mondo, il cui significato per esteso è: Foreign Exchange. Si tratta in poche parole del mercato del cambio di valute, il cui investimento viene fatto sull’andamento del prezzo della coppia di valuta.

Investire sul Forex non è poi così differente dal tradizionale trading di CFD o di opzioni binarie. L’analisi tecnica, infatti, riveste un ruolo di fondamentale importanza. Questa è necessaria per studiare i movimenti di mercato e determinare le future fluttuazioni della coppia valutaria.

Tenendo tutto questo in considerazione, possiamo affermare che i migliori broker Forex online, sono quelli che consentono di operare su un ventaglio ampio di coppie valutarie, oltre ad offrire una serie di caratteristiche e rassicurazioni a livello normativo. Così facendo, infatti, il trader può diversificare il proprio portafoglio e studiare una strategia di trading, che riduca al minimo il rischio legato al mercato Forex.

Che cosa sono le coppie valutarie

tasso di cambioUna currency pair, in italiano coppia di valute, è il concetto finanziario che sta alla base del trading Forex. Questo rappresenta il prezzo di una determinata valuta rispetto ad un’altra. Queste coppie valutarie vengono negoziate sul Forex, vale a dire, sul mercato dei cambi.

Le valute vengono scambiate in coppie sempre e per questo motivo, quando si acquista una valuta specifica, se ne vende automaticamente sempre un’altra e viceversa. Ad esempio, una delle coppie di valute più scambiate al mondo è EUR / USD. Messa così, il trader acquista euro, pagando in dollari statunitensi. Viceversa, si sarebbero acquistati dollari statunitensi in euro. Nel momento in cui la posizione viene chiusa, accade l’esatto contrario, si vendono euro, acquistando dollari e viceversa.
La valuta di base è quella che compare per prima nella coppia. Quella successiva, è nominata valuta quota. Il Forex Exchange Rate, anche detto tasso di cambio in italiano, corrisponde al prezzo a cui vengono scambiate le valute. Per capire meglio, facciamo un esempio:

  • EUR / USD = 1,3413

In questo caso, la valuta base è l’euro, mentre la valuta quota è il dollaro statunitense. Il prezzo indicato dopo la coppia di valuta significa semplicemente che per acquistare 1 euro, sono necessari 1,3413 dollari statunitensi.

Quali vantaggi vengono offerti dai broker Forex

finanziaI broker Forex offrono molti vantaggi a tutti coloro che desiderano investire tramite una piattaforma finanziaria. Ovviamente, per approfittare dei vantaggi e accumulare profitti, non basta un clic, bensì è necessaria una strategia ben pianificata, in relazione alle capacità di investimento del trader, che cambiano da persona a persona.

Volatilità e liquidità del mercato di riferimento, sono due dei maggiori punti di forza offerti dai broker che operano sul Forex. Il mercato finanziario più grande e liquido del mondo, infatti, è proprio il Foreign Exchange, in quanto le sue attività giornaliere superano in media i 4 trilioni di dollari.
La volatilità delle coppie valutarie, consente agli operatori di avvantaggiarsi delle fluttuazioni del cambio in maniera quasi speculativa, lucrando sia quando l’andamento della coppia di valuta è rialzista e sia quando è ribassista. Con una buona strategia, questi andamenti possono fruttare degli ottimi guadagni, qualunque sia l’investimento iniziale. Ovviamente, proprio a causa di queste continue fluttuazioni, i trader alle prime armi devono sapere anche che ci sono dei rischi legati al trading Forex.

Un altro vantaggio, è il fatto che il mercato di cambio valutario è aperto 24 ore al giorno, 5 giorni su 7. In questo senso, tutti si possono avvicinare al Forex in qualsiasi momento, anche tra una pausa caffè e l’altra durante le ore di lavoro o la sera tardi di ritorno a casa. Ovviamente, le fluttuazioni maggiori si hanno quando si sovrappongono i mercati mondiali più importanti, come quello asiatico ed europeo, oppure quello europeo e quello americano.

Per concludere, ecco quali sono i vantaggi offerti dei broker Forex migliori:

  • Elevato numero di coppie di valuta da scambiare
  • Possibilità di operare 24 ore al giorno, 5 giorni su 7
  • Possibilità di diversificare il proprio portafoglio
  • Liquidità elevata
  • Possibilità di formare una strategia a lungo o breve periodo personalizzata

Broker Forex: quali sono le caratteristiche delle piattaforme?

caratteristicheNei paragrafi precedenti abbiamo spiegato che il termine Forex sta per Foreign Exchange e che è molto interessante avere a propria disposizione la possibilità di sviluppare un investimento 24 ore al giorno, 5 giorni su 7, sfruttando l’elevata liquidità e volatilità del mercato. Ora scopriamo nel dettaglio alcuni degli elementi più interessanti, che possono aiutare il trader a capire meglio il funzionamento del mercato del cambio di valute e le dinamiche differenti d’investimento, che sono possibili in questo settore.

Cos’è un lotto

I broker Forex consentono di acquistare un lotto per operare nel mercato Forex. Questo rappresenta la quantità minima di valute che è possibile acquistare con quel determinato broker. I lotti quindi variano in base al broker scelto e per questo motivo, è una delle caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere la piattaforma più adatta alle proprie esigenze. Alcuni broker, offrono la possibilità di acquistare lotti che contengono mille unità, mentre altri offrono numero molto più elevati e si adattano meglio ai trader più capaci.

Cos'è lo Spread

Lo Spread, una parola che in Italia sentiamo pronunciare molto spesso ai telegiornali, non è altro che il compenso che il broker percepisce una volta che il trader effettua un’operazione sulla sua piattaforma. In poche parole, è la percentuale di guadagno del broker, che varia a seconda della piattaforma selezionata. Per questo motivo, è un altro parametro da tenere in forte considerazione quando si sceglie con chi operare.

Cos'è il margine

Il margine non è altro che una cifra che ogni trader deve mantenere nel proprio saldo, affinché possa assicurare la copertura di tutte le posizioni aperte. Una sorta di assicurazione per il broker, che ovviamente non può permettere a chiunque di aprire tutte le posizioni che desidera, senza avere abbastanza “margine”.

Cos’è la leva finanziaria

La leva finanziaria, conosciuta anche come effetto leva, è un concetto molto legato al termine Margine. Si tratta di uno strumento che offre al trader la possibilità di scambiare volumi di coppie di valute più grandi di quanto in realtà non gli permetterebbe di fare il proprio capitale. Per capire meglio il concetto di leva finanziaria, è bene fare un esempio.

Se un broker Forex offre una leva finanziaria di 100:1, significa che il trader ha la possibilità di negoziare un investimento fino a un massimo di 100 mila euro, con un capitale di appena mille euro.

Cos’è il PIP

Un PIP è un’unità standardizzata ed è il più piccolo importo con il quale una quotazione di valuta può cambiare. In parole povere, si riferisce al più piccolo movimento che una coppia di valute può fare e che determina poi un eventuale guadagno o perdita dell’investimento. Nello specifico, il termine PIP indica “Price Interest Point”. Con il PIP quindi, si misurano tutti i movimenti che una valuta fa rispetto all’altra, consentendo agli operatori Forex di valutare il rischio di uno scambio su una determinata coppia monetaria.

I criteri per valutare un broker

Per scegliere l’operatore più adatto alle proprie esigenze nel momento in cui si decide di investire in una coppia di valute, è necessario prendere in considerazione tutta una serie di informazioni.
Innanzitutto, è necessario comprendere ciò che offre la piattaforma sviluppata dal broker, verificando principalmente se si tratta di un’offerta legale e regolamentata. Tra gli altri aspetti da prendere in considerazione ricordiamo:

  • Commissioni
  • Metodi di pagamento
  • Portafoglio disponibile
  • Promozioni e offerte
  • Assistenza clienti

Grazie alle nostre recensioni, sarà possibile orientarsi in modo corretto attraverso tutte quelle che sono le piattaforme migliori offerte dai broker Forex.

Come evitare le truffe

Spesso per comprendere la validità di un broker, così come per qualsiasi altro prodotto o servizio che viene offerto online, ci si affida alle opinioni delle persone che partecipano a gruppi o forum di discussione. Tuttavia, le informazioni e le valutazioni lì offerte sono fuorvianti, perché influenzate quasi al 100% dalla propria capacità di successo. Questo significa che se un trader guadagna con una determinata piattaforma (grazie alle sue capacità, principalmente), allora il broker è il migliore del mondo. In caso contrario, è truffa.

Invece di valutare così superficialmente un broker Forex, sarebbe meglio prendere in considerazione altri aspetti più importanti di un intermediario finanziario, come la sua affidabilità o la serietà dell’azienda. Prima di iscriversi ad un broker qualsiasi e investire il proprio capitale, è necessario se l’azienda è seria e se rispetta effettivamente i regolamenti vigenti. Innanzitutto, dovrebbe essere iscritta ad un’autorità competente dell’Unione Europea per operare legalmente in Italia. Questo è un buon punto di partenza per ridurre al minimo il rischio di frode.

La regolamentazione della piattaforma

Tutte le piattaforme per investire sul mercato Forex sono obbligate a registrarsi presso una autorità competente con sede nell’Unione Europea per operare legalmente anche in Italia. La licenza viene rilasciata solo dopo un’approfondita verifica del broker, che quindi viene dichiarato sicuro e affidabile.
Chi non possiede una regolare licenza è ingannevole e probabilmente cerca solo qualche “pollo” online per sgraffignare qualche soldo e poi sparire il giorno dopo, quindi fate molta attenzione. Uno dei paesi in cui troverete registrati la maggior parte dei broker Forex è Cipro, perché offre vantaggi economici interessanti per le società finanziaria. Qui è la CySEC, la Cyprus Securities and Exchange Commission, ad assegnare ad ogni broker una regolare licenza valida in tutta l’Unione Europea.
Un altro elemento di sicurezza, viene offerto dalla direttiva MiFID, un atto del 2004 che ha come obiettivo quello di:

  • Tutelare gli operatori di Borsa
  • Assicurare la serietà dei mercati
  • Aumentare la concorrenza tra i broker
  • Superare il conflitto di interessi tra broker

La sicurezza dei dati sensibili

Un altro elemento decisivo per valutare la sicurezza del proprio investimento attraverso un broker Forex, è il sistema di protezione dei dati che l’azienda utilizza per i propri utenti. È buona norma assicurarsi che il broker scelto per investire il proprio denaro, utilizzi un livello di crittografia elevato per proteggere le proprie informazioni, così da ridurre al minimo il rischio di frode.

Leggere attentamente termini e condizioni

termini e condizioniÈ una cosa che fanno un po’ tutti, saltare a piè pari la lettura dei termini e condizioni e accettare i contratti online senza prenderne visione. Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Tuttavia, quando si parla di investimenti finanziari e soprattutto dei propri sudati risparmi, dare un’occhiata ai termini e le condizioni offerte dal broker scelto, è sempre una buona idea. I punti elencati nel contratto, possono dirci molto della serietà del broker.

Di conseguenza, consigliamo agli operatori di verificare attentamente la presenza di alcune informazioni, che a prima vista potrebbero sembrare standard e insignificanti, ma che in realtà sono fondamentali per comprendere a chi ci troviamo di fronte:

  • Il broker deve mostrare chiaramente il suo indirizzo, la sede fisica della società;
  • È necessario avere a disposizione un’assistenza clienti, possibilmente in italiano, facile da contattare e veloce nel risolvere i problemi;

Alla ricerca dell'intermediario più affidabile

​Basta fare attenzione alle semplici regole qui sopra riportate per affidare il proprio capitale ad un broker Forex affidabile. Operare su una piattaforma legale e autorizzata, è il modo migliore per ridurre al minimo la possibilità di truffe online, che purtroppo, hanno minato la serietà di questo mercato negli anni precedenti.

Un buon broker Forex si attiene in modo rigido alle leggi in vigore in termini di operatività finanziaria e non lascia alcun dubbio sul fatto che si tratti di una piattaforma affidabile e trasparente.

Tuttavia, la sicurezza non è l’unico parametro da prendere in considerazione per scegliere un buon operatore commerciale. Ci sono anche altre valutazioni da fare per scegliere il broker Forex più adatto alle proprie esigenze, come sarà chiaro dalla lettura delle nostre recensioni.

La scelta di un ottimo broker

medaglia d'oroPrima di cominciare a investire e dopo essersi assicurati del fatto che il broker Forex scelto sia sicuro e affidabile, bisogna comprendere quali siano le piattaforme che si adattano meglio alle proprie strategie di trading, tra le tante che popolano i mercati finanziari.

Spesso però, gli utenti invece di prendere in considerazione le reali caratteristiche di una piattaforma, si lasciano abbagliare da offerte e promozioni che i broker offrono ai nuovi iscritti. Specchietti per le allodole in grado di attirare solo i trader meno esperti. Attenzione, questo non significa che le promozioni siano da evitare, anzi, a volte sono anche molto vantaggiose. Ma non si può scegliere un broker piuttosto che un altro, solo perché offre 100 euro un più sul primo deposito per iniziare a operare.

In passato, esistevano molti specchietti per le allodole simili a quelli offerti da casinò e siti di scommesse online. Ma autorità come la CySEC, hanno dato un freno a questa tendenza, soprattutto per tutelare i trader alle prime armi e riequilibrare il mercato, che stava un po’ sfuggendo al controllo. Ricordiamo quindi che non sempre il broker migliore è semplicemente quello che offre il bonus più alto.

Altro fattore molto importante da prendere in considerazione per scegliere la piattaforma di trading più adatta alle proprie esigenze, è il fattore funzionalità.

  • La piattaforma è disponibile sia su desktop che mobile?
  • È compatibile con il sistema operativo del tuo cellulare?
  • Ti permette di operare dove, come e quando vuoi?

Una società serie, inoltre, non consente di operare solo sul mercato Forex, ma offre al trader anche la possibilità di diversificare il proprio portafoglio con opzioni binarie, CFD, ETF e titoli. Inoltre, le più moderne offrono strumenti avanzati come il social trading, che è una delle caratteristiche più ricercate dai trader alle prime armi.

Conclusioni

Per scegliere il broker Forex più adatto alle vostre esigenze, è importante prendere in considerazione numerosi fattori. È possibile guadagnare con il Foreign Exchange, ma per farlo è necessario comprenderne tutti i meccanismi, capire cosa significa investire, delineare obiettivi reali, eseguire analisi tecniche, pianificare strategie dettagliate a lungo termine e molto altro ancora.

Non secondario è l’aspetto che riguarda la piattaforma di trading. È regolamentata da un’autorità legalmente vincolata all’Unione Europea? Offre strumenti di negoziazione adatti alla propria esperienza di trading? Offre funzionalità web, mobile e un’assistenza clienti facile da raggiungere? Rispondere a tutte queste domande, offre un quadro più completo e la possibilità di scegliere in maniera saggia il broker con cui iniziare a operare.

Chi desidera conoscere le piattaforme più nel dettaglio e chi sono i broker che le utilizzano, può leggere le nostre recensioni, che grazie ad una serie di dettagliati approfondimenti, può farsi un’idea a 360° di quanto offerto dalla rete, senza dover navigare ore e ore su forum scritti e letti nella maggior parte dei casi da persone poco attendibili.

Vedi anche la nostra selezione dei migliori broker CFD e le migliori piattaforme di social trading.