Comprare Maker Crypto : guida alla criptovaluta con minore volatilità

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Oggi parleremo di una delle criptovalute più discusse degli ultimi tempi: Maker Crypto.

Che cosa la rende così speciale? Ha qualità uniche rispetto alle altre valute digitali che vi spiegheremo in ogni dettaglio insieme a come comprarla, dove comprarla e tutte le sue caratteristiche tecniche più importanti: un percorso approfondito quanto ben spiegato che ha come unico obbiettivo il darvi la possibilità di sfruttare al meglio tutte le occasioni di trading che offre agli investitori.

Un passo fondamentale nel nostro percorso su come investire in criptovalute che inizia come sempre spiegando cosa sia e come funziona questa crypto.

Iniziamo subito.

Cos’è Maker Crypto?

maker logo

Maker Crypto, o Maker Coin, “nome in codice” MKR è una criptovaluta che nasce direttamente dalla piattaforma Maker e che opera in coppia con un’altra valuta digitale concepita dalla stessa piattaforma, il Dai, ovvero uno stablecoin di natura decentralizzata che funziona sulla blockchain aperta di Ethereum.

Il suo lancio risale al 2017 dopo una fase di sviluppo portata avanti da un gruppo di lavoro composto da più di trenta persone messo insieme e coordinato da Rune Christensen con l’obbiettivo di creare una valuta digitale che potesse presentarsi come meno volatile di quelle presenti in circolazione: una questione che di fatto, e proprio questo è stato il punto fermo di Christensen, impedisce alle valute digitali di poter diventare un sistema di pagamento diffuso su scala globale capace di essere una reale alternativa delle monete centralizzate.

Ma l’obbiettivo non è stato solo inerente ai pagamenti, perché questo conio digitale nasce anche per offrire ampio accesso a tutti i servizi digitali presenti al mondo, compresi servizi di prestito e credito che ambiscono ad essere equi e di semplice accesso per tutti.

Si tratta insomma di una criptovaluta che ha una sua missione intrinseca molto interessante ed ambiziosa che ha permesso al progetto di trovare tanto interesse sia da parte del pubblico che degli investitori che hanno subito creduto in esso.

Chi ha creato Maker Crypto ?

Come abbiamo già avuto modo di accennare la nascita di Maker, oltre che al team composto da circa trenta programmatori ed analisti, si deve principalmente a Rune Christensen, un esperto di criptovalute e finanza decentralizzata nato in Danimarca ma cresciuto professionalmente principalmente in Cina, dove nel 2011 aveva fondato la Try China con la mission di creare opportunità di lavoro per insegnanti di inglese stranieri nel Paese: compagnia che ha poi lasciato nel 2014 per fondare, questo nel 2015, MakerDAO, la società che si è occupata dello sviluppo di Maker Crypto e del Dai per dare seguito al suo interesse per le criptovalute nato anni prima approfondendo l’esplosione di Bitcoin.

La fondazione di MakerDAO risale appunto al 2015 e con essa è nato anche il progetto Dai, una criptovaluta che sin da subito ha mirato ad essere decentralizzata e leggermente vincolata nel suo valore a quello del dollaro statunitense così da proporsi sul mercato delle crypto come poco volatile ed adatta a tutti i tipi di pagamenti.

Al suo principio il Dai riconosceva solo la blockchain di Ethereum, ma nel 2017 è stata affiancata appunto dal MKR, la Maker protagonista di questa guida, sempre basata sulla piattaforma di Ethereum ma più libera ed appunto concepita per lavorare in simbiosi con il Dai.

Cosa rende unica Maker Crypto ?

maker crypto

L’unicità di questa criptovaluta è quella che abbiamo già avuto modo di introdurre, ovvero la sua ambizione di proporre sul mercato delle valute digitali decentralizzate una possibilità che possa risolvere il vero problema innato di questa tecnologia finanziaria: l’estrema volatilità.

L’esempio di Bitcoin è assolutamente perfetto da questo punto di vista: un conio digitale che ha vissuto e tutt’ora vive delle fasi di crescita e decrescita del proprio valore a dire poco repentine che hanno portato grande beneficio a chi lo ha scelto come metodo di investimento (tanto più a quelli che ci hanno creduto sin da subito), ma che proprio in virtù di questo non è mai riuscita ad affermarsi come un sistema di pagamento adeguato nella vita di tutti i giorni.

La vera particolarità di Maker, nonché il suo stesso senso di esistere, è appunto il bypassare questo problema proponendosi sul mercato come una criptovaluta dal valore stabile, meno volatile e quindi utile a diventare un metodo di pagamento diffuso e non solo un investimento speculativo.

E’ per questo motivo che questa criptovaluta ha scelto di vincolare parzialmente il proprio valore a quello del dollaro statunitense: una forma di “ancoraggio” che ha permesso al suo mercato di rimanere sempre regolare, con fisiologiche salite e discese normali, ma senza sbalzi repentini.

Maker Crypto è una valuta riconosciuta?

Maker Crypto è una valuta digitale assolutamente riconosciuta che viene diffusa, comprata, venduta e scambiata in modo del tutto legittimo in tutto il mondo, questo innanzitutto perché si fonda su una blockchain altrettanto legittima come quella di Ethereum.

La garanzia di questa legalità (nonché conseguenza della stessa) è il fatto che Maker sia una conio elettronico che possiamo liberamente comprare facendo affidamento su tutti i principali siti exchange presenti al mondo: un argomento che approfondiremo meglio a breve ma che come sempre valida fuori ogni ombra di dubbio la possibilità di riconoscere in una criptovaluta la sua legittimità.

Ma non è tutto qui, perché grazie a questa legittimità Maker è presto diventata anche un possibile asset di riferimento su tutti i principali siti di broker di trading online che inseriscono le criptovalute come mercati su cui operare attraverso CFd ed ETF, anche questo argomento che verrà spiegato nel dettaglio a breve.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Come comprare Maker Crypto?

Per comprare Maker Crypto esistono fondamentalmente due possibilità, esattamente come avviene per tutte le criptovalute più importanti che ci siano in circolazione in questo momento: due possibilità che offrono due modi diversi di trarne beneficio e delle quali una non esclude l’altra.

La prima di queste due possibilità è quella rappresentata dai siti exchange: portali specializzati che danno la possibilità di comprare, vendere e scambiare criptovalute attraverso un procedimento molto semplice: tutto sta nell’aprire un proprio conto su di uno di questi portali per poi selezionare Maker tra tutte le valute digitali offerte così come selezionarne il quantitativo desiderato, una volta fatta questa scelta non resta poi che pagare l’importo dovuto attraverso uno dei metodi di pagamento supportati per ottenere poi immediatamente i token sul proprio wallet digitale.

La seconda possibilità è invece quella rappresentata dai broker di trading online che permettono di scegliere Maker tra le criptovalute da utilizzare come asset per operazioni di trading da fare attraverso prodotti finanziari come CFD ed ETF: una possibilità che approfondiremo nel dettaglio a breve spiegandola passo per passo.

screenshot maker interface

Come funziona Maker Crypto

Seguendo quello che il modo che più comunemente utilizziamo per addentrarci nel dettaglio delle nostre guide, anche in questo caso facciamo un passo avanti ancora nella descrizione di Maker Crypto  andando a scoprire da vicino come funziona questa criptovaluta attraverso l’approfondimento di alcuni suoi dettagli salienti.

Come funziona il prezzo del Maker? Come si utilizza? Tutte questioni fondamentali non solo per l’importanza che hanno, ma anche e soprattutto per comprendere al meglio come funziona questa valuta digitale.

Prezzo del MKR

Una specifica molto importante da fare è che il prezzo del MKR è variabile nel suo valore diversamente da come avviene per il Dai, che invece è stabile ed indipendente così da limitarne al massimo la volatilità grazie ad un sistema di esecuzione di smart contract che lo emancipa dal supporto di valute ufficiali così da lasciare il suo stesso controllo agli utenti che lo scelgono.

Le due valute sono “sorelle”, figlie della stessa piattaforma Maker e sono concepite per lavorare in modo simbiotico così da offrire agli utenti un ambiente sicuro in fatto di affidabilità in termini di valore che, all’atto pratico, ne moltiplica le possibilità di utilizzo.

Utilizzo del MKR

Dal punto di vista più pratico possiamo dire che MKR può venire considerato come un token capace di garantire la governance della blockchain agli utenti che ne sono in possesso, che proprio grazie alla detenzione di questo conio hanno diritto di voto su tutte le decisioni più importanti che devono venire prese in funzione della continua crescita e perfezionamento della piattaforma.

Questo diritto di voto può venire utilizzato su tutti i temi più importanti come la gestione del rischio sulla piattaforma, come il pagamento dei prestiti in Dai o su come impostare il rapporto del debito sui prestiti stessi: ad oggi per esempio è stato stabilito che chiunque voglia prendere un prestito in Dai debba un interesse dell’1% alla piattaforma, scelta che è stata presa appunto attraverso una votazione che ha visto protagonisti tutti i suoi utenti.

Fare trading con Maker Crypto su eToro: il nostro tutorial

Come abbiamo accennato poco fa uno dei modi per rendere Maker Crypto protagonista delle proprie attività di investimento è quello rappresentato dal trading online promosso dai principali broker attraverso prodotti come CFD o ETF: una possibilità che come ben sappiamo permette di utilizzare anche le criptovalute al centro dell’attenzione come asset di riferimento e che rimane un’opzione di primo livello anche con questa valuta digitale.

Siamo soliti dedicare sempre uno spazio speciale al trading permesso dai broker online, questo perché è una tipologia di investimento più contenuta per costi che permette di ottenere risultati anche molto consistenti in tempi decisamente brevi senza “costringere” ad acquistare criptovalute in senso stretto.

Come funziona? E’ molto semplice: Maker diventa un asset, un mercato di riferimento da usare per speculazioni da fare comprando opzioni legate al suo andamento.

Il vantaggio però non è solo sulle spese, ma anche sui ricavi: facendo trading online non si guadagna dalla rivendita di criptovaluta, ma dal successo delle nostre previsioni che possono venire ripetute in qualsiasi momento offrendo molte più possibilità di investimento.

Per spiegare meglio come funziona il trading online abbiamo deciso di offrirvi come sempre un breve tutorial step by step per il quale abbiamo scelto di utilizzare eToro come broker da prendere come esempio: un broker che amiamo in particolare modo.

Come funziona? Scopriamolo passo dopo passo:

Aprire un conto su eToro

Per iniziare bisogna innanzitutto partire dall’apertura stessa di un proprio conto su eToro: si tratta di un’operazione molto semplice che non prende più che pochi minuti nella compilazione di un form attraverso cui registrare tutta la propria anagrafica principale e nella scelta di un metodo di pagamento tra quelli supportati attraverso il quale poter poi effettuare tutte le operazioni di deposito e prelievo.

Procedere al primo deposito

Il passo immediatamente successivo sta appunto nel procedere al primo deposito di fondi sul proprio conto di investimento utilizzando il metodo di pagamento appena scelto: un’operazione molto rapida che non prende più che qualche click, dopo la quale il nostro nuovo account risulta essere attivo e del tutto pronto agli investimenti.

Scegliere Maker Crypto come mercato su cui operare

Quando il conto è definitivamente aperto ed attivo si può quindi passare al trading vero e proprio, fase che inizia andando in cerca di Maker Crypto tra tutte le criptovalute che eToro “colleziona” in una sezione specifica e che permette di utilizzare come asset di riferimento per i propri investimenti: anche in questo caso parliamo di un’operazione molto rapida e semplice da effettuare in pochissimi passaggi.

Selezione del prodotto con cui investire e delle opzioni da acquistare

Una volta scelto Maker come asset di riferimento arriva il momento in cui scegliere quale tra i prodotti di trading proposti da eToro utilizzare (ad esempio i CFD o gli ETF) per poi, in base alle proprie analisi, scegliere quali opzioni acquistare: prevediamo che il valore di questa criptovaluta scenderà o salirà in un arco di tempo che saremo comunque noi a selezionare? Qualsiasi sia la nostra previsione è questo il momento di esprimerla, accompagnata anche dalla scelta di quanto investire nell’operazione.

Controllo e conferma dell’operazione

L’iter di investimento è praticamente concluso, ma prima di confermare la nostra operazione eToro ci dà la possibilità di rivederne tutti i dettagli così da avere un’ultima possibilità di correggerli prima di farla definitivamente partire: una volta fatto non resta quindi che attendere il tempo da noi stabilito per scoprire se l’esito della nostra previsione verrà o meno confermato mandandoci incontro ad un investimento vincente.

screenshot maker chart etoro

I vantaggi di acquistare Maker Crypto

E’ arrivato ora il momento di enumerare in modo schematico quelli che sono tutti i principali vantaggi di Maker, cioè i pro che contribuiscono al suo successo sul pubblico così come al suo rapido sviluppo.

Quali sono i vantaggi in questione? Elenchiamoli qui di seguito:
  • Stabilità: come abbiamo visto la peculiarità principale di questa criptovaluta è proprio l’ambizione di risultare il meno volatile possibile, il che naturalmente significa che si presenta come molto stabile nel suo valore.
  • Crescita: parlando di una valuta digitale tutto sommato nuova, i suoi margini di crescita sono ancora altissimi, caratteristica questa che la rende ulteriormente interessante per gli investimenti.
  • Versatilità: grazie alla sua scarsa volatilità, questo conio elettronico si presenta come perfetto per qualsiasi tipologia di pagamento digitale, ambendo in futuro a poter di fatto sostituire le valute centralizzate.
  • Prospettive: stando a tutto quello che abbiamo appena visto MKR ha enormi prospettive in tutti i suoi campi di utilizzo, il che chiaramente ne rende il futuro del tutto roseo e promettente.

Cosa sono i limiti o gli svantaggi del Maker Crypto

Al pari di quanto appena spiegato in termini di vantaggi, MKR ha anche dei “contro”, degli svantaggi normali in qualsiasi realtà che, a dire il vero, non inficiano in particolare modo in un giudizio generalmente positivo che comunque rimane intatto.

Quali sono gli svantaggi in questione?
  • Concorrenza: MKR si è presentata in un mercato già molto ricco di criptovalute sia affermate che nascenti, il che naturalmente la trova a “scalpitare” all’interno di una fitta concorrenza per affermare tutte le proprie qualità.
  • Vantaggi futuribili: tutte le maggiori caratteristiche peculiari di MKR sono principalmente orientate al futuro e meno applicabili al giorno d’oggi, quindi per affermarsi come standard di pagamento globale necessita ancora tempo ed evoluzioni del mercato.

Investire in Maker Crypto è sicuro?

Investire su Maker Crypto è assolutamente molto sicuro, questo perché parliamo di una valuta digitale legale e regolata che arriva al grande pubblico attraverso tutti i canali principali che permettono di acquistare tutte le criptovalute più importanti che ci siano al mondo.

A conferma di questo c’è appunto il fatto che sia possibile acquistare Maker su tutti i più famosi siti exchange specializzati in criptovalute, così come sia possibile utilizzarla come asset di trading su tutti i principali broker online: sue possibilità che sarebbe impossibile avere se questa valuta non fosse in grado di offrire tutte le più importanti garanzie tanto agli utenti quanto ai provider che si occupano della sua diffusione.

Previsioni Maker Crypto : cosa possiamo aspettarci?

Stando a quello che è il livello di innovazione rappresentato da Maker Crypto e stando all’entità del consenso che sta riscuotendo e che ha riscosso sin dal suo esordio, la nostra analisi del futuro di questa criptovaluta è sicuramente molto positiva e ben augurante: quello che ci aspettiamo è che in futuro il valore di questa valuta digitale potrà solo crescere e che probabilmente crescerà in modo molto consistente.

Quanto appena detto naturalmente la rende ancora più interessante oggi, momento in cui Maker è disponibile sul mercato ad un prezzo abbastanza contenuto che permette tanto di acquistarne un quantitativo consistente a fronte di una spesa ridotta, quanto di andare incontro a margini di guadagno molto ampi in futuro.

Conclusione: conviene comprare Maker Crypto?

Eccoci concludere questa guida su come acquistare Maker Crypto per renderla la criptovaluta di riferimento per le nostre attività di trading sia attraverso l’acquisto di token che attraverso il trading online proposto dai migliori broker che ci siano in circolazione: una possibilità che come abbiamo visto risulta essere assolutamente interessantissima e che permette di pensare ad ampi margini di guadagno in ottica futura.

Siamo sicuri che saprete utilizzare al meglio tutte le informazioni che vi abbiamo dato e che ci suggeriamo di approfondire andando a scoprirle da vicino sia sui maggiori siti exchange che sui siti di broker online.

📕 FAQ | Comprare Maker Crypto

✅ È il momento giusto per comprare Maker Crypto?

Questo è un buon momento per comprare Maker Crypto? Vale la pena pensare oggi ad un investimento su questa criptovaluta? Secondo le nostre analisi sì, siamo in un momento ottimo per questo tipo di trading: una valutazione che nasce dal fatto che oggi come oggi questa valuta digitale si ritrova in una posizione di grande crescita generale apprezzamento, ma che grazie alla sua “giovinezza” è ancora disponibile ad un prezzo contenuto che permette ai trader di acquistare un numero consistente di token che nel futuro saranno sicuramente protagonisti di un aumento del loro valore.

✅ Maker Crypto: è legale?

Maker Crypto è una valuta digitale assolutamente legale e legittimamente riconosciuta che può venire trattata liberamente senza andare incontro ad alcun rischio sul piano della regolamentazione. A conferma di questo c’è anche il fatto che Maker sia disponibile su tutti i principali siti exchange specializzati nella vendita e nello scambio di criptovalute così come su tutti i maggiori siti di broker online che la includono come possibile asset per prodotti finanziari come i CFD  gli EFT.

✅ Dove acquistare Maker Crypto?

Per chiunque volesse comprare Maker Crypto ci sono fondamentalmente due modi principali per soddisfare la propria volontà: il primo è tanto per cominciare rappresentato dai siti exchange che sono specializzati nella compravendita e nello scambio di criptovalute, portali che permettono di sceglierla ed acquistarla in modo semplice e sicuro offrendo eventualmente anche la possibilità di depositarla su un wallet digitale interno al sito. La seconda opzione è invece rappresentata dai broker di trading online che permettono di utilizzarla come asset di riferimento per gli investimenti da fare attraverso prodotti finanziari come i popolari CFD e gli EFT.

✅ Cosa posso comprare con Maker Crypto?

Il senso di esistere di Maker Crypto è molteplice, attraverso questa criptovaluta è infatti possibile acquistare sia beni che servizi su tutti quei siti che la supportano tra i propri metodi di pagamento. A questo proposito possiamo dire che nel tempo le possibilità potranno solamente aumentare man mano che questa valuta digitale si diffonderà ulteriormente sulla base del consenso sempre crescente che sta riscuotendo su scala mondiale.


Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Per saperne di più, ecco le nostre guide dettagliate sulle criptovalute: